20mila filippini a Milano per il cardinale Tagle

Domenica 23 febbraio, l'arcivescovo di Manila celebrerà in Duomo la Santa Messa, su invito del cardinale Scola

Milano, (Zenit.org) Redazione | 387 hits

Sono 20mila i filippini attesi domenica 23 febbraio nel Duomo di Milano, dove l’arcivescovo di Manila, il cardinale Luis Tagle, presiederà la Santa Messa, su invito dell’Arcivescovo di Milano, il cardinale Angelo Scola.

L’evento ha suscitato un grande interesse nella numerosa comunità filippina e che vive a Milano e in Italia. Sono attese alla celebrazione liturgica 20 mila persone provenienti non solo dalla Diocesi e dalla Lombardia ma da tutto il Paese. La folla di fedeli riempirà la cattedrale e piazza Duomo dove sarà collocato un maxischermo per consentire a tutti di partecipare all’evento.

L’arcivescovo Tagle celebrerà in italiano, ma si rivolgerà ai fedeli anche nella lingua nazionale più diffusa, il tagalog. I fedeli filippini che vivono a Milano saranno coinvolti nell’animazione della liturgia. Interpreterà i canti un coro di 130 elementi provenienti dalle corali delle comunità filippine della città.

«Tanto entusiasmo è la dimostrazione del grande attaccamento alla fede e dell’affetto verso i proprio padri spirituali che nutre la comunità filippina», ha commentato mons. Giancarlo Quadri, responsabile della Pastorale dei migranti della Diocesi di Milano.

Sono circa 40 mila i filippini iscritti all’anagrafe del Comune di Milano, 11 le comunità presenti in Diocesi, seguite da un cappellano italiano e altri quattro cappellani originari del paese orientale. La visita a Milano del cardinale Tagle continuerà mercoledì 26 febbraio. Alle 9.30 in Duomo l’arcivescovo filippino incontrerà in Duomo i preti e i diaconi permanenti, in serata alle 21 i laici ambrosiani, i membri dei consigli pastorali e a tutti i fedeli impegnati nelle diverse realtà ecclesiali. Al centro dei due interventi la risposta della Chiesa filippina di fronte alle grandi sfide della contemporaneità.

Il Cardinale Scola parteciperà ad entrambi i momenti. In occasione dell’incontro, sarà consegnato all’Arcivescovo di Manila il frutto dell’offerta personale che il cardinale Scola ha chiesto ai sacerdoti e ai laici ambrosiani di donare per la popolazione colpita nel novembre scorso dal tifone Haiyan.

Con Tagle proseguono in Diocesi le testimonianze delle grandi personalità della Chiesa universale iniziate il 10 dicembre con l’Arcivescovo di Vienna, il cardinale Christoph Schönborn. Un’iniziativa voluta dal cardinale Scola per continuare la riflessione sul tema dell’evangelizzazione al centro della lettera pastorale, “Il campo è il mondo” e avviare un confronto con le esperienze che stanno vivendo altre Chiese nel mondo.