400 seminaristi si lanciano nell’“apostolato eucaristico” a Guadalajara (Messico)

In preparazione del Congresso Eucaristico Internazionale di ottobre

| 780 hits

GUADALAJARA, venerdì, 16 luglio 2004 (ZENIT.org).- Nel contesto della preparazione al Congresso Eucaristico Internazionale che si terrà a Guadalajara (Messico) il prossimo ottobre, 400 seminaristi stanno visitando le famiglie dell’arcidiocesi per promuovere e rinnovare la fede nell’Eucarestia.



“Durante il mese di luglio circa 400 seminaristi del Seminario Maggiore dell’arcidiocesi di Guadalajara, in collaborazione con le parrocchie, stanno realizzando un’intensa attività di animazione allo scopo di far riscoprire il valore dell’Eucarestia e di rinnovare la fede e la devozione per questo Sacramento”, ha dichiarato all’agenzia “Fides” padre Francisco González, prefetto degli studi nel Seminario Maggiore “Señor San José” di Guadalajara.

“Divisi in gruppi, da 20 a 40 seminaristi – ha spiegato –, ogni mattina si recano in visita alle famiglie, e si intrattengono con loro per un incontro di preghiera e di riflessione, seguendo il programma concordato previamente con il parroco”.

Di pomeriggio si riuniscono in parrocchia con gruppi di bambini, fidanzati e giovani, con i quali svolgono attività come catechesi, giochi, momenti di preghiera e di riflessione “per approfondire un determinato aspetto eucaristico, seguendo le indicazioni fornite dal Comitato Organizzatore Centrale e servendosi dei numerosi sussidi stilati appositamente”, ha aggiunto.

E’ stata riscontrata anche una grande partecipazione ai Congressi Eucaristici locali che precedono il grande appuntamento di ottobre. Man mano che si avvicina il Congresso Internazionale, crescono l’entusiasmo e il fervore del popolo messicano, ha riconosciuto padre Antonio González Cornejo, canonico della Cattedrale di Guadalajara e cappellano del Santuario di “San José de Gracia”.

“Le iniziative a livello parrocchiale e diocesano sono numerose e diversificate”, mentre si stanno realizzando “un po’ dappertutto in Messico i Congressi Eucaristici, che possono essere parrocchiali o per un determinato settore della popolazione, come studenti, professori universitari, catechisti, sposi, ecc.”, ha quindi proseguito.

“L’Assedio a Gerico” è un’altra iniziativa per promuovere la devozione al Santissimo Sacramento che sta suscitando una grande adesione tra i fedeli messicani ed è molto diffusa in varie località.

L’iniziativa ha come sfondo il racconto biblico dei sette giorni dell’assedio degli Ebrei alla città di Gerico (Gs 6), che si concluse con la caduta delle sue mura. Per sette giorni e sette notti viene realizzata nelle parrocchie l’Adorazione Eucaristica ininterrotta per chiedere al Signore che faccia cadere le mura che impediscono ad ognuno di vivere una vita veramente cristiana.