7 giorni di preghiera no stop in Vaticano

E venerdì 15 una "festa" dei giovani per il nuovo Pontefice

Citta' del Vaticano, (Zenit.org) | 1018 hits

Al Centro Internazionale Giovanile San Lorenzo in Vaticano, proprio difronte alla Sala Stampa luogo di quotidiani briefing di migliaia di giornalisti, da questo lunedì alle ore 12 inizierà una preghiera per il Conclave, 24 ore su 24 che durerà fino all'elezione del nuovo Pontefice, curata da vari gruppi di giovani provenienti da tutto il mondo.

L'Adorazione Eucaristica sarà no stop ed ogni notte alle ore 3 sarà recitata la Coroncina della Divina Misericordia. I gruppi di giovani si alterneranno di ora in ora nella preghiera seguendo anche il ritmo delle "fumate" del Conclave, in attesa di quella bianca.

Alle ore 18.30 nella serata, ogni giorno la Messa Internazionale, celebrata in varie lingue. Inoltre, sempre promosso da gruppi giovanili per idea di Aleteia ed in collaborazione con il Centro Televisivo Vaticano ed in diretta su Telepace e su internet ogni giorno alle ore 16 continua la recita del Rosario in piazza San Pietro, proprio sotto la statua di Pietro, il successore degli Apostoli, nell'attesa che il nuovo Pontefice venga eletto.

Per venerdì 15 marzo inoltre, è stata prevista una 'giornata speciale' dal nome "Viva il Papa" con la processione della croce delle Gmg che si trova presso il Centro San Lorenzo in Vaticano alle ore 15 e la recita del Rosario alle ore 16 curato dai Papaboys alla presenza di centinaia di giovani. E' una prima e possibile "festa della fede" per il nuovo Pontefice. Alle ore 18.30 di venerdì è prevista la Celebrazione della Santa Messa presieduta dal Vescovo Giovannid'Ercole.