"A Cuba il Papa sarà accolto con affetto e rispetto"

Raul Castro esprime soddisfazione per l'annuncio della visita di Benedetto XVI

| 1074 hits

L’AVANA, martedì, 20 dicembre 2011 (ZENIT.org) – La notizia della visita di papa Benedetto XVI a Cuba, in programma per il prossimo marzo, è stata accolta “con soddisfazione” dal governo dell’Avana. In una nota inviata al telegiornale nazionale cubano, il presidente Raul Castro ha dichiarato che il suo paese si appresta a ricevere il Vescovo di Roma “con affetto e rispetto”.

Domenica scorsa, 18 dicembre, Castro ha ricevuto una delegazione della Santa Sede per iniziare a pianificare i dettagli del viaggio pastorale. In tale contesto il presidente cubano ha sottolineato “l’eccellente stato delle relazioni tra Cuba e Santa Sede”.

L’annuncio della visita a Cuba è stato dato dallo stesso Benedetto XVI lo scorso 12 dicembre, giorno della festa della Madonna di Guadalupe, patrona delle Americhe, nel corso della Santa Messa celebrata a San Pietro in occasione del bicentenario dell’indipendenza dei paesi latino-americani.

Nel frattempo nell’isola caraibica prosegue il pellegrinaggio dell’icona della Madonna della Carità del Rame, patrona di Cuba, in occasione del quarto centenario della del ritrovamento dell’immagine mariana.

Le celebrazioni si concluderanno il prossimo 30 dicembre con una messa all’aperto sulla Avenida del Puerto, a una settimana esatta dall’inizio dell’Anno Giubilare Mariano, indetto dai vescovi cubani dal 7 gennaio 2012 al 5 gennaio 2013.