A Roma, venerdì, la presentazione del libro "La Chiesa e la terra"

Il volume è opera del teologo dominicano Vincent Mc Nabb. Inaugurata a Milano una nuova sede Cesab

Roma, (Zenit.org) | 262 hits

Si chiama “La Chiesa e la Terra” il nuovo libro del teologo dominicano Vincent Mc Nabb che sarà presentato venerdì 1 novembre a Roma, al Salone dell'editoria sociale di Testaccio (spazio Porta futuro, via Galvani 108). All'incontro parteciperanno Maurizio Pallante, del Movimento per la decrescita felice, Roberto Morozzo Della Rocca, della Comunità di Sant’Egidio, Omar Ebrahime, collaboratore dell’Osservatorio internazionale di dottrina sociale della Chiesa, Giannozzo Pucci, editore della Libreria editrice fiorentina.

“Il 'senno' moderno incita le persone ad affollare le città o le loro periferie, a avere pochi figli, a vivere a credito. Insegna a considerare inevitabile l’industrializzazione di massa, a ritenere contemporaneamente normale e desiderabile un’esistenza di velocità, rumore, usa e getta" si legge in una breve presentazione del testo.

"La Chiesa Cattolica insegna il contrario - prosegue - proclama la gioia di vivere in campagna, formare una famiglia numerosa, possedere ricchezze giuste e reali e non apparenze virtuali e illusorie, interessarsi ai bisogni delle persone e non delle macchine, pensare alla vita oltre la vita e legarsi alla persona di Gesù. Tutto ciò costituisce la via per la vera felicità e la vera realizzazione di sé".

Questi profondi insegnamenti sono sintetizzati ne 'La Chiesa e la terra' in una serie di capitoli concisi, penetranti e provocatori. Vincent McNabb scrive poco prima della crisi del 1929: "le sue ricette morali e materiali per quella crisi sono ancora più attuali oggi in un’epoca in cui tutti i nodi della bancarotta del sistema industriale e virtuale previsti da McNabb stanno venendo al pettine" si legge ancora nella presentazione. Che aggiunge: "Si tratta di un messaggio che rende al mondo cattolico un ruolo attivo di trasformazione e santificazione della vita sociale".

Intanto, è stata inaugurata a Milano la sede lombarda del Cesab, il Centro di ricerche interuniversitario in scienze ambientali e biotecnologie, istituto accreditato presso l'Ateneo pontificio Regina Apostolorum e ideatore del progetto di ricerca Chiesaecologica, il primo percorso di studio al mondo sulla sostenibilità dei luoghi della fede. La sede del Cesab a Milano è in via Cenisio 55/c in zona piazza Firenze.

“Il Cesab – spiega Ercole Amato, presidente del Centro – amplia la sua attività in un luogo strategico per la ricerca, la formazione e con una forte presenza imprenditoriale. Milano è per noi un punto di riferimento importante che ci vedrà sperimentare nuovi percorsi di studio, soprattutto nell'ottica di un ampliamento del progetto Chiesaecologica. Di questo siamo grati al nostro referente Gian Carlo Bassi e al responsabile didattico del Cesab per la Lombardia, Luca Talamona. Crediamo nel loro lavoro per implementare la nostra offerta formativa in scienze ambientali e biotecnologiche”. 

Scrivi a Chiesaecologica

Sei un parroco e vuoi raccontare la tua esperienza di sostenibilità ambientale? Dillo a Chiesa e ambiente, lo spazio settimanale di Zenit realizzato con il Cesab (Centro di ricerche in scienze ambientali e biotecnologie). Quali buone pratiche sono state portate avanti nella tua parrocchia? Nel tuo oratorio? Vuoi aiutare i tuoi parrocchiani o i tuoi volontari a parlare del rispetto dell'ambiente? Scrivi a chiesaecologica@cesabricerche.it