Accordo tra Policlinico Gemelli e governo albanese

La cooperazione tra i due enti riguarderà la formazione sanitaria e la gestione manageriale

Roma, (Zenit.org) | 940 hits

È stato firmato il 12 febbraio, dal Direttore della Sede di Roma dell’Università Cattolica, dott. Giancarlo Furnari, e dal Ministro della Salute della Repubblica d’Albania, Dr. Vangjel Tavo, un accordo di separazione tra i due enti, presso la sede di Roma dell’Ateneo del Sacro Cuore.

In virtù dell’accordo siglato, le attività formative per medici e infermieri albanesi saranno svolte dall’Università Cattolica tramite processi di formazione a distanza con la predisposizione di percorsi formativi accessibili on line attraverso il portale sanitario e presso la Facoltà di Medicina e il Policlinico “Agostino Gemelli”. Inoltre, il personale medico e infermieristico albanese potrà svolgere attività di laureato frequentatore e partecipare alle selezioni per l’ammissione alle Scuole di specializzazione della Facoltà di Medicina.

“La collaborazione – è scritto nell’accordo attuativo che avrà durata triennale – viene concretizzata attraverso le seguenti modalità operative: il Ministero della Salute albanese individua aree di collaborazione per le quali il Policlinico universitario “A. Gemelli” può offrire consulenza e supporto diretto nell’ambito della formazione per l’assistenza sanitaria e management; la formazione del personale medico, infermieristico e manageriale avverrà attraverso modalità di assegnazione temporanea presso il Policlinico Gemelli e training presso le strutture albanesi interessate; la formazione e lo sviluppo di competenze manageriali saranno finalizzate alla pianificazione e controllo, gestione e sviluppo delle risorse umane e dell’organizzazione, budgeting, contabilità analitica e management.