Accordo tra Santa Sede e Mozambico

Il trattato rafforza l'amicizia già esistente tra il Vaticano e lo stato africano

| 972 hits

CITTA’ DEL VATICANO, venerdì, 9 dicembre 2011 (ZENIT.org) – Un accordo di cooperazione e di amicizia è stato firmato mercoledì 7 dicembre tra Santa Sede e Mozambico. Il trattato consolida i vincoli di amicizia e collaborazione già esistenti tra i due stati.

L’accordo, il primo di questo genere firmato da un Paese dell’Africa Australe, si compone di un Preambolo e di 23 Articoli che regolano vari ambiti tra i quali lo statuto giuridico della Chiesa cattolica in Mozambico, il riconoscimento dei titoli di studio e del matrimonio canonico e il regime fiscale.

Per la Santa Sede ha firmato Sua Eccellenza, monsignor Antonio Arcari, Nunzio Apostolico in Mozambico, mentre, per la Repubblica di Mozambico, ha sottoscritto Oldemiro Júlio Marques Balói, Ministro per gli Affari Esteri e la Cooperazione.