Aggregate due congregazioni religiose carmelitane

Nate in Messico e in India

| 980 hits

ROMA, venerdì, 4 aprile 2008 (ZENIT.org).- Durante il 2007, il Definitorio Generale dell'Ordine Carmelitano ha proceduto all'aggregazione di due Congregazioni di ispirazione carmelitana, informa la Curia dell'Ordine.

La prima si chiama “Aliadas Carmelitas Descalzas de la Santísima Trinidad” e ha sede ad Aguascalientes, in Messico. E' nata il 16 luglio 1986 ed è stata riconosciuta come istituto religioso di diritto diocesano il 4 maggio 2001.

Il suo carisma speciale è l'attenzione all'infanzia bisognosa e orfana con problemi di salute, agli anziani abbandonati con malattie contagiose e ai poveri in generale, comunicando loro calore umano.

Le religiose vogliono essere messaggere dell’amore trinitario con l’adorazione eucaristica, occupandosi di sacerdoti anziani e malati. L’Istituto ha anche dei collegi e dei centri di evangelizzazione. E' composto da 307 membri con 23 case in Messico e in Italia

La seconda Congregazione si chiama “The Missionary Sisters of St. Therese of Infant Jesus”. La casa generalizia è a Umayanallur, nella Diocesi di Quilon (Stato del Kerala, India).

L'Istituto è nato il 22 luglio 1953, ottenendo l'approvazione diocesana il 22 gennaio 1959.

Le religiose hanno una devozione particolare per Santa Teresina, la Madonna del Carmelo e San Giuseppe. Il loro carisma è incarnare la presenza di Cristo nel popolo, soprattutto tra i poveri e tra quanti non hanno fede, comunicando loro l'annuncio del Vangelo attraverso la testimonianza della propria vita. Hanno 144 religiose professe in 21 case.