Al di là della percezione: quando è la vita a vincere

Il cortometraggio "Beyond Perception", diffuso anche su Youtube, intende sensibilizzare sul tema degli stati vegetativi

Roma, (Zenit.org) | 272 hits

Una giovane coppia in procinto di sposarsi è vittima di un terribile incidente stradale che segnerà per sempre la loro vita. Lui va in coma irreversibile ma alla fine il dolore e la paura saranno superati da una coraggiosa scelta d’amore.

È la trama del cortometraggio Beyond Perception, recitato in italiano con sottotitoli in inglese, scritto e diretto da Alessio Biagioni e prodotto da Charlotte ACVP (Associazione Culturale per la Via Pulchritudinis), in collaborazione con la Film Commission Pistoia Valdinievole, con il contributo della Fondazione Cassa di risparmio di Pistoia e Pescia.

L’iniziativa è moralmente sostenuta da Sicilia Risvegli Onlus, che ha come obiettivo quello di venire in aiuto alle persone (e alle loro famiglie) vittime di gravi e gravissime lesioni cerebrali, traumatiche e non traumatiche, responsabili di stati di grande dipendenza fisica.

Il cortometraggio, della durata di circa 12 minuti, è stato proiettato pubblicamente in diverse rassegne cinematografiche e in convegni su tematiche bioetiche; inoltre è stato trasmesso sul canale SKY LA3.

Diffuso anche su Youtube, il film si propone di sensibilizzare il pubblico sul tema dei cosiddetti “stati vegetativi”, ossia sulle persone che, pur prive di capacità motoria e impossibilitate a nutrirsi autonomamente, sono vive ed hanno coscienza e dei sentimenti, talvolta potendo addirittura comunicare tramite apposite apparecchiature.

***

Beyond Perception

Regia: Alessio Biagioni

Principali interpreti: Carlotta Segoni Tani, Raffaele Totaro, Priscilla Baldini, Lorenzo Pratesi.