Al via il 463° Anno Accademico della Gregoriana

Lunedì 7 ottobre 2013 l'inaugurazione con la Messa dello Spirito Santo

Roma, (Zenit.org) | 476 hits

«Fare discernimento significa non fuggire, ma leggere seriamente, senza pregiudizi, la realtà [...] La fede non riduce mai lo spazio della ragione, ma lo apre ad una visione integrale dell’uomo e della realtà, e difende dal pericolo di ridurre l’uomo a “materiale umano”»

(Papa Francesco a Cagliari, 22 settembre 2013) 

Come tradizione, il nuovo Anno Accademico della Pontificia Università Gregoriana sarà inaugurato con la celebrazione della Messa dello Spirito Santo presso la Chiesa di Sant’Ignazio in Campo Marzio (Roma). La comunità universitaria e gli amici della Gregoriana converranno alle 16:30 nella Chiesa, già cappella universitaria del Collegio Romano, nella quale sono venerate le spoglie di san Roberto Bellarmino, Dottore della Chiesa e Protettore della Gregoriana, nonché dei santi Luigi Gonzaga e Giovanni Berchmans, alunni del Collegio Romano proclamati Patroni dei giovani e degli studenti. 

A presiedere la solenne liturgia sarà il Rettore Magnifico, P. François-Xavier Dumortier S.I., che al termine della preghiera pronuncerà il suo Discorso Inaugurale. Si aprirà così ufficialmente il 463° Anno Accademico dalla fondazione dell’Università. 

Numerosi gli appuntamenti già annunciati per le prossime settimane. A ottobre, riprenderanno i percorsi annuali di conferenze pubbliche, aperte a tutti, tra cui segnaliamo il ciclo «Nelle periferie dell’esistenza: di fronte al male» (da mercoledì 16 ottobre) e il ciclo «Spiritualità e Missione» (da lunedì 28 ottobre). 

Nel pomeriggio di giovedì 17 ottobre avrà luogo il seminario, organizzato in collaborazione con l’Ambasciata del Cile e la Pontificia Commissione per l’America Latina, centrato sulla figura e l’eredità di sant’Alberto Hurtado.

Per sabato 16 novembre è invece prevista la giornata di studio su impegno politico e vita cristiana, a partire dall’esempio di uno dei padri fondatori dell’Europa Unita, il Servo di Dio Robert Schuman.

Grande attesa infine per la conferenza internazionale che riunirà a Roma, dal 27 al 30 novembre, i massimi esperti mondiali del pensiero di Bernard Lonergan (registrazione obbligatoria: http://www.unigre.it/eventi/Lonergan/index_en.php ). 

Hurtado, Schuman, Lonergan. L’impegno sociale, l’impegno politico, l’impegno intellettuale. Tre fari puntati sul nostro presente e sul nostro futuro. 

Il programma degli eventi è in continuo aggiornamento sul sito dell’Università: http://www.unigre.it