Al via il tradizionale pellegrinaggio della Diocesi di Roma a Lourdes

Nato nel 1957, si svolgerà dal 26 al 30 agosto

| 855 hits

ROMA, mercoledì, 17 agosto 2011 (ZENIT.org).- Venerdì 26 agosto si aprirà a Lourdes (Francia) l'ormai tradizionale pellegrinaggio della Diocesi di Roma sul luogo in cui la Vergine Maria apparve per la prima volta l'11 febbraio 1858 alla giovane Bernadette Soubirous.

Il pellegrinaggio sarà presieduto dal Cardinale Agostino Vallini, Vicario di Papa Benedetto XVI per la Diocesi di Roma, e vedrà i pellegrini arrivare con 7 aerei, un treno e una nave.

Il pellegrinaggio diocesano – organizzato per la prima volta nel 1957 in treno – vedrà quest'anno partecipanti non solo di Roma, visto che coinciderà con il pellegrinaggio nazionale.

Più di 2.000 persone giungeranno nella cittadina dei Pirenei che ogni anno accoglie 7 milioni di pellegrini provenienti da tutto il mondo.

Le cinque giornate saranno caratterizzate da un tema pastorale. Il Santuario di Lourdes ne sceglie ogni anno uno, e nel 2010 è iniziato un ciclo triennale dedicato alla preghiera con Bernadette.

Dopo il tema dello scorso anno, “Fare il segno della croce”, quest'anno si rifletterà su “Pregare il Padre Nostro”. Nel 2012 sarà la volta di “Pregare il Rosario”.

Tra le iniziative del pellegrinaggio figurano la Via Crucis, confessioni, la fiaccolata, la processione eucaristica con la benedizione dei malati, la Messa presso la Grotta delle Apparizioni e un incontro serale tra il Cardinale e i fedeli delle parrocchie romane. Ci sarà poi un momento di festa al termine di cinque intense giornate di preghiera e condivisione.