Al via la scuola per i maestri del sacro

Un'iniziativa nata dalla collaborazione tra Artes, Opera del Duomo e OMA all'interno della nuova Sacred Art School Onlus Firenze

| 711 hits

FIRENZE, sabato, 13 ottobre 2012 (ZENIT.org).- Scade il 30 ottobre il termine delle iscrizioni per il primo Corso in artigianato e arte sacra. Venti i posti disponibili per diventare un tecnico della progettazione, creazione e realizzazione di opere di artigianato artistico sacro, un artigiano specializzato nell’arte sacra che potrà lavorare nelle botteghe e imprese di piccole e medie dimensioni oppure diventare imprenditore della propria arte.

Il corso – con avvio il 3 dicembre 2012 - durerà 600 ore di lezioni in aula con esercitazioni in laboratorio, visite alle botteghe artigiane e alle aziende del settore, itinerari d’arte a cui seguirà un periodo di 3-6 mesi di stage e tirocini in collaborazione con OMA – Osservatorio dei Mestieri d’Arte dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze e con le imprese artigiane.

Le lezioni saranno tenute da docenti altamente qualificati, artigiani e imprenditori nel settore dell’artigianato artistico.

Oreficeria, legno, anatomia umana, pittura e scultura, arte cristiana italiana e internazionale, simbologia e iconografia sono alcune delle materie che dovranno affrontare gli studenti, tutti giovani che potranno usufruire anche di un’importante opportunità offerta dalla Camera di Commercio di Firenze: 15 borse di studio da 3500 euro per giovani domiciliati o residenti nelle province di Firenze, Prato e Pistoia. Un contributo importante, visto che la retta totale del corso è di 4000 euro.

Il corso è organizzato dalla Sacred Art School Firenze Onlus, ideata dallo scultore irlandese Dony MacManus e frutto della collaborazione tra l’associazione Artes (Associazione Toscana Ricerca e Studio), l’Opera del Duomo di Firenze e la IUline (Italian University Line), oltre ad alcuni professionisti e artigiani storici della città.

L’obiettivo è ambizioso: promuovere la creatività nel disegno, nella pittura e nella scultura di artisti che si mettano al servizio della Chiesa e della società. L’artigianato sacro è un settore fortemente legato alla storia e alla tradizione di Firenze e della Toscana, da valorizzare e incentivare grazie anche a un mercato in crescita che necessita però di nuove figure altamente specializzate e qualificate.

L’Arcivescovo di Firenze, Cardinale Giuseppe Betori, presiede il Comitato d'onore della scuola insieme – tra gli altri – alla Soprintendente al Polo Museale Fiorentino Cristina Acidini, a Maddalena Ragni (Direzione Generale per il Paesaggio, le Belle arti, l’Architettura e l’Arte contemporanee  del Ministero per i Beni e le Attività Culturali), lo scultore giapponese Etsuro Soto (l’artista che sta lavorando al completamento della Sagrada Familia di Gaudì a Barcellona), a Bruno Santi (già direttore dell’Opificio delle Pietre Dure), all’artista Romano Cosci.

Direttore della Sacred School Art Firenze è Giorgio Fozzati.

Oltre allo scultore Dony MacManus, tra i docenti ci sono anche i maestri artigiani Paolo Penko (oreficeria), Gabriele Maselli (cornici) e Cody Swanson (scultura). 

* Per informazioni: www.sas-f.com