Al via la VII Giornata della Progettazione sociale

L'iniziativa promossa dal Movimento Lavoratori di Azione Cattolica si svolgerà il 2 e il 3 febbraio a Roma

Roma, (Zenit.org) | 756 hits

Guardare alla comunità come soggetto protagonista di questo tempo “in crisi” non solo economica; una comunità capace di prendersi cura del territorio che abita andando oltre i limiti e le barriere, che si sente responsabile di ogni situazione, risorsa e problematica presente nella propria realtà in modo da poter favorire reti di sviluppo sostenibile utilizzando il metodo della Progettazione sociale.

È ciò che ispira questa settima edizione della “Giornata della Progettazione sociale” promossa dal Movimento Lavoratori di Azione Cattolica (Mlac) e in programma a Roma da domani a domenica mattina, presso la Domus Pacis in via di Torre Rossa 94.

Un’occasione preziosa che i Lavoratori di Azione Cattolica rivolgono soprattutto ai giovani per aiutarli a capire come poter favorire e costruire reti di sviluppo sostenibile, per stimolare la capacità di persone e gruppi a lavorare insieme, per rispondere innanzitutto ai bisogni dei territori di appartenenza, troppo spesso colpevolmente ignorati.

Per questa edizione, il Movimento Lavoratori di Ac ha voluto innovare il programma tradizionale, chiedendo ai relatori che interverranno la mattina del 2 febbraio, tutti esponenti di comunità o di modi significativi di fare comunità (dal “Progetto Policoro” alla fondazione “Con il Sud”, da “Libera” a “La Comunità del Barbagianni”), di trascorrere con i presenti all’incontro anche le ore del pomeriggio, coordinando il lavoro dei gruppi tematici, per passare al meglio dalla teoria alla pratica.

I veri protagonisti della Giornata sono però i progetti che partecipano al Bando 2013 per la Progettazione sociale e le persone che li hanno realizzati, a cui sarà dedicato un apposito spazio per raccontare come le loro idee siano diventate progetti, seme buono da regalare agli altri nella speranza che crescendo portino frutti.

Domenica 3 febbraio sarà la volta del confronto con i Giovani e gli Studenti di Azione Cattolica e del contributo di riflessione dei vincitori della passata edizione del Bando, che racconteranno la loro esperienza e come procede il loro lavoro. A chiudere la premiazione dei vincitori del Bando 2013: in lizza 16 progetti, provenienti da tutta Italia. Una mostra consentirà ai partecipanti alla Giornata di conoscere le idee presentate in concorso e i loro protagonisti.

«In questi sei anni» - sottolinea Giuseppe Patta, segretario nazionale dei Lavoratori di Azione Cattolica - «la Progettazione sociale del Mlac è cresciuta: ne sono conferma i tanti progetti finanziati e la tendenza che sta progressivamente maturando tra i vincitori, che dopo la conclusione del percorso del bando stanno oggi proseguendo nel loro cammino. La Progettazione sociale si conferma in particolare come vera ricchezza per le associazioni diocesane coinvolte e come laboratorio di idee e di possibilità per i tanti giovani partecipanti, alimentando davvero le basi di una nuova stagione che assicuri un maggiore spazio di attenzione alle idee di impresa soprattutto dei giovani».

* 2 e 3 febbraio 2013 - Roma, Domus Pacis - via di Torre Rossa, 94