All'Augustinianum, la presentazione del volume del cardinale Sistach

Il prossimo 29 maggio, la LEV presenta "Cristiani nella società del dialogo e della convivenza", il libro che raccoglie gli interventi del cardinale arcivescovo di Barcellona

Roma, (Zenit.org) | 262 hits

Mercoledì 29 maggio, alle ore 17, a Roma, presso l’Istituto patristico Augustinianum (Via Paolo VI, 25), si svolgerà la presentazione del volume “Cristiani nella società del dialogo e della convivenza”. Pubblicato dalla Libreria Editrice Vaticana, esso raccoglie una serie di discorsi tenuti dal cardinale arcivescovo di Barcellona Lluís Martínez Sistach in un arco di tempo che va dal 1986 al 2012.

Insieme all’autore interverranno: il cardinale Agostino Vallini, vicario generale di Sua Santità per la diocesi di Roma, monsignor Vicente Cárcel Ortí, storico, Antonio Pelayo, corrispondente da Roma dell’emittente spagnola Antena 3 TV, Sergio Rodriguez, direttore dell’Istituto Cervantes di Roma. Coordinerà i lavori Marta Lago, responsabile dell’edizione spagnola dell’Osservatore Romano.

“Il filo degli argomenti trattati – annota il cardinale segretario di Stato Tarcisio Bertone nella prefazione al volume – si dipana fra quelli di carattere universale, riguardanti soprattutto il ruolo della Chiesa e dei cristiani nel loro rapporto con la società civile in senso lato, e altri più specifici, come la realtà dell’Unione Europea o quella dei rapporti tra la Chiesa e lo Stato in Spagna”.

Nei diversi interventi sono analizzati i fenomeni della povertà, dell’immigrazione, della globalizzazione, i problemi legati alla vita nelle metropoli, ma soprattutto la presenza pubblica della religione nella società, e della Chiesa cattolica in particolare, con contributi sui temi della laicità dello Stato e sulle relazioni tra Chiesa e società civile. “La presenza pubblica della Chiesa – scrive ancora il cardinale Bertone –, attuata da tutte le sue componenti, è necessaria per evangelizzare, ma anche per richiamare fermamente quei principi, che sono a fondamento del bene comune e che, se praticati negli ambiti sociale, economico o politico, promuovono lo sviluppo integrale della persona umana”.

Conclude l’opera una conferenza dedicata alla Basilica della Sagrada Familia quale “icona della nuova evangelizzazione”. Il cardinale Martínez Sistach illustra la simbologia di questo celebre tempio di Barcellona, ne rivive il giorno della dedicazione da parte di Papa Benedetto XVI nel novembre 2010, soffermandosi poi su di esso quale simbolo della presenza pubblica della Chiesa, luogo di accoglienza e di servizio alla famiglia.