"Amare e Servire. Il realismo storico di Papa Francesco"

La prospettiva teologica e pastorale del Pontefice argentino spiegata nel nuovo libro del vescovo Leuzzi edito da LEV

Roma, (Zenit.org) | 333 hits

"Amare e Servire. Il realismo storico di Papa Francesco", pubblicato dalla Libreria Editrice Vaticana, è il tema del nuovo libro del vescovo ausiliare della diocesi di Roma, monsignor Lorenzo Leuzzi, Delegato per la Pastorale Universitaria e Sanitaria della Diocesi di Roma, che sarà presentato il prossimo 11 Dicembre 2013, alle 17.30, a Roma presso la Sala Marconi del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Piazzale Aldo Moro, 9).

L’incontro si aprirà con il saluto di Luigi Nicolais, Presidente del Consiglio Nazionale delle Ricerche. Seguiranno gli interventi di: Miguel Yanez, SJ, Direttore del Dipartimento di Teologia Morale della PUG; Maddalena Novelli, Direttore Ufficio Scuola Regione Lazio; Susanna Petruni , Vice Direttore TG1 e Giuseppe Pisauro , Rettore della Scuola Superiore dell’Economia e delle Finanze. Moderatore della tavola rotonda Cesare Mirabelli, Presidente emerito della Corte Costituzionale Italiana. La presentazione verrà conclusa da Don Giuseppe Costa, Direttore della LEV. Sarà presente l’autore.

Amare e Servire. Sono due verbi che ben sintetizzano la prospettiva teologica e pastorale di Papa Francesco. È l’amore la chiave interpretativa della storia della salvezza; è il servizio la vera dinamica della storicità del battezzato. Papa Francesco ha ben compreso il tornante della storia: mai come oggi l’evangelizzazione è necessaria non solo per la Chiesa, ma per l’intera società umana. Gesù di Nazareth è il Vivente nella storia e nella Chiesa e l’uomo della società contemporanea può incontrarLo. Ma con una grande differenza. In passato un tale incontro era da collocarsi tra i bisogni spirituali e relazionali dell’uomo; oggi esso è decisivo per il futuro della società, per orientare il suo cammino verso la vita storica ed eterna e non verso la morte.