Amore dal perdono

"Le sono perdonati i suoi molti peccati, poiché ha molto amato"

Roma, (Zenit.org) Andrea Panont, O.C.D. | 210 hits

“Le sono perdonati i suoi molti peccati, perchè molto ha amato".

Forse quella donna era andata a cercare Gesù.

L’ha trovato in casa d'un fariseo, Simone. Come riconoscenza, cominciò con le lacrime a bagnargli i piedi, ad asciugarli con i capelli del suo capo e ad ungerli con olio profumato contenuto in un vaso d' alabastro.

La peccatrice è convinta d'aver trovato in Gesù la salvezza: l'unguento è segno di venerazione; baciandogli i piedi è come gli dicesse: mi hai salvato la vita. Non si cura di mostrare i suoi capelli in pubblico, cosa che per una donna orientale è vergogna; per lei questo non ha importanza.

Naturalmente il fariseo Simone non capisce né lei, né Gesù. Secondo la legge il contatto con i peccatori era proibito. Gesù allora spiegò, con la parabola dei debitori, che amerà di più colui al quale è stato condonato di più.

Simone, che ha trascurato questi atti di ospitalità, non ha fatto l'esperienza travolgente di lei: non si è sentito liberato dal Dio che perdona.       

In questo episodio l'amore della donna è un effetto del perdono ottenuto; la sua gratitudine è il segno che le sono stati condonati i molti peccati. Infatti Gesù conclude: "Le sono perdonati i suoi molti peccati, poiché ha molto amato."

Ciao da p. Andrea

Per richiedere copie dei libretti di padre Andrea Panont e per ogni approfondimento si può cliccare qui.