Andata e ritorno in 24 ore per stare... "Vicini al Papa"

Un apostolato lanciato a Verona organizza pellegrinaggi a Roma, con viaggi notturni, per partecipare alle principali attività del Santo Padre

Roma, (Zenit.org) Luca Marcolivio | 515 hits

È sorta a Verona una delle tante iniziative nate sull’onda lunga dell’“effetto Francesco”. Già nei primi mesi del pontificato di Jorge Mario Bergoglio, un gruppo di laici ha messo in piedi l’apostolato Vicini al Papa, con l’obiettivo di accompagnare in pullman i pellegrini di varie città del Nord Italia per seguire i più importanti appuntamenti con il Santo Padre, in particolare l’Udienza Generale del mercoledì.

Finora attivo a servizio di pellegrini delle province di Bolzano, Trento, Verona, Vicenza, Brescia, Cremona, Padova, Belluno, Treviso, Rovigo, Mantova, Modena, Milano, Monza, Bologna, Firenze, l’apostolato organizza viaggi notturni che permettono l’arrivo a Roma alle prime ore del mattino, giusto in tempo per mettersi in fila ai cancelli di ingresso di piazza San Pietro e occupare i primi posti.

In questo modo si viene incontro a centinaia di persone desiderose di vedere il Papa “da vicino”, facendo per l’occasione un pellegrinaggio a San Pietro, pregando insieme e stringendo nuove amicizie.

“Credo che l’iniziativa possa essere di prezioso aiuto ai nostri pastori, ai parroci, ma anche ai gruppi e alle associazioni, un’esperienza positiva e di speranza per tutti”, afferma Maurizio Gandin, principale ideatore di Vicini al Papa ed accompagnatore durante i pellegrinaggi.

“Possiamo diventare collaboratori del Papa - prosegue Gandin - accogliendo e vivendo i suoi insegnamenti, portando il suo messaggio nella società in cui viviamo con la nostra testimonianza”.

Oltre ai pellegrinaggi a Roma e in altri luoghi della cristianità, Vicini al Papa propone numerose altre iniziative, tra cui: circoli di studio e approfondimento su Encicliche, Esortazioni Apostoliche e altri argomenti di fede, vicini al Papa e al suo magistero; incontri di preghiera per le vocazioni, per il Santo Padre, per le sue intenzioni, per il suo magistero.

Ogni pellegrinaggio a Roma inizia e si conclude nell’arco di circa 24 ore, con partenza il martedì sera e rientro il mercoledì sera. Il viaggio si svolge a bordo di pullman Gran Turismo Riservato con soste di relax lungo il percorso. L’itinerario prevede poi una visita all’abbazia delle tre Fontane.

Non sono mancati e non mancheranno pellegrinaggi di Vicini al Papa, per occasioni speciali, come già è avvenuto, ad esempio lo scorso maggio per l’Incontro dei Movimenti Ecclesiastici, lo scorso novembre per l’Incontro delle Famiglie e lo scorso 14 febbraio per l’Incontro del Santo Padre con i fidanzati a San Valentino.

Il più importante tra i prossimi appuntamenti sarà il pellegrinaggio a Roma, per la canonizzazione del beato papa Giovanni Paolo II, il prossimo 27 aprile.

Sono previsti pellegrinaggi anche di più giorni, specialmente per i pellegrini che provengono da varie parti d’Europa e dagli altri continenti. Nel corso dell’anno vengono proposti pellegrinaggi particolarmente attrezzati, per persone con disabilità.


Vicini al Papa offre la propria collaborazione alle Diocesi, alle Parrocchie, ai Movimenti, alle Associazioni e alle agenzie.

Per info:

Maurizio Gandin

E-mail: vicinialpapa@gmail.com

Tel.: 349.8677259