Assegnato ad una suora congolese il Premio Nansen per i rifugiati

Suor Angélique Namaika riceverà il Premio il 30 settembre a Ginevra

Roma, (Fides.org) | 228 hits

“È una vera eroina” ha dichiarato António Guterres, Alto Commissario ONU per i Rifugiati, nell’annunciare il conferimento del premio Nansen per i rifugiati a Suor Angélique Namaika, una religiosa congolese che opera nel nord-est della Repubblica Democratica del Congo (RDC) a favore delle donne vittime delle violenze dei guerriglieri dell’LRA (Esercito di Resistenza del Signore).

“Suor Angelica dimostra che una persona da sola può cambiare le vita di famiglie lacerate dalla guerra” ha aggiunto Guterres.

“Il Centro per il reintegro e lo sviluppo di Dungu, animato da Suor Angelica ha cambiato la vita di più di 2000 donne e ragazze che erano state costrette alla fuga e brutalizzate principalmente dall’LRA” afferma una nota dell’UNHCR. La maggior parte delle donne accolte dal Centro riportano testimonianze di rapimenti, di lavori forzati, di omicidi, di violenze sessuali. “È difficile immaginare le sofferenze di queste donne e ragazze nella mani dell’LRA” ha affermato la religiosa nell’apprendere di aver ricevuto il premio. Secondo Suor Angelica grazie al premio “altre persone sfollate a Dungu potranno ricevere l’aiuto del quale necessitano. Non smetterò mai di fare tutto il possibile per ridare loro la speranza e offrire la possibilità di tornare a vivere”.

Nel Centro, creato nel 2008, le ospiti possono ricevere un’educazione scolastica ed apprendere un mestiere.

Secondo i dati dell’UNHCR, nella Provincia Orientale della RDC dal 2008 ad oggi, 320.000 persone sono state costrette a forza ad abbondare i loro focolari domestici. Il Premio Nansen viene assegnato ogni anno dall’UNHCR a persone o gruppi come riconoscimento per "l'eccellente servizio alla causa dei rifugiati”. Il premio prende il nome da Fridtjof Nansen, famoso esploratore norvegese, scienziato e politico, che fu il primo Alto Commissario per i Rifugiati della Società delle Nazioni, predecessore dell'Organizzazione delle Nazioni Unite.

Suor Angelica riceverà il Premio il 30 settembre a Ginevra. Il 2 ottobre sarà a Roma dove sarà ricevuta da Papa Francesco.

(Fonte: Agenzia Fides 17/9/2013)