Assisi: inaugurazione dell'albero di Natale per i migranti

Domenica 8 dicembre, nella Basilica San Francesco, la Messa con il cardinale Antonio Maria Vegliò e il Sindaco di Lampedusa, Giusi Nicolini

Assisi, (Zenit.org) | 253 hits

Si rinnova anche quest'anno la cerimonia di accensione e benedizione dell'albero di Natale e del Presepe nella piazza antistante la Basilica Inferiore di San Francesco d’Assisi che quest'anno saranno dedicati ai migranti e alla solidarietà. Domenica 8 dicembre alle 17.00 si terrà la Santa Messa in Cappella Papale presieduta dal cardinale Antonio Maria Vegliò; alle 18.30 la cerimonia inaugurale al termine della quale verranno consegnati pacchi dono per le famiglie più bisognose che si fermeranno all'agape fraterna con la comunità francescana.

Il Presidente del Pontificio Consiglio della Pastorale per i Migranti e gli Itineranti, Cardinale Antonio Maria Vegliò, il Sindaco di Lampedusa, Giusi Nicolini, la Presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, e il Custode del Sacro Convento di Assisi, padre Mauro Gambetti, illumineranno l’albero e il Presepe donati dalla Regione Umbria, che lo scorso 4 ottobre ha consegnato l’olio per la Lampada Votiva sulla Tomba di San Francesco, e con la collaborazione della Provincia Autonoma di Trento.

“Il grande albero di circa 13 metri con le sue 14.000 luci, il Presepe, e i valori del Natale che San Francesco definiva 'la festa delle feste' (Fonti Francescane, 787) – dichiara il Custode del Sacro Convento, padre Mauro Gambetti - diffonderanno la gioia di questo importante momento per portare doni ai più poveri e ai più bisognosi sull’esempio del Santo d’Assisi. Nella consapevolezza che nessun uomo è sbagliato, invitiamo tutte le famiglie ad allestire presepi e ad accendere la luce del proprio cuore restando saldi nella speranza della gloria di Dio”.

Alla benedizione del Presepe e dell’albero parteciperanno anche il coro di voci bianche, alunni delle classi IV e V dell’Istituto Comprensivo Assisi 1, che si esibirà con i tradizionali canti natalizi. L'evento verrà trasmesso in diretta su www.sanfrancesco.org.