Assisi: le celebrazioni per la Solennità di San Francesco

Dal triduo di preparazione per la Festa del Poverello, al premio Rosa d'argento-Frate Jacopa", fino all'attesa visita del Papa di giovedì 4 ottobre

Assisi, (Zenit.org) | 320 hits

«Il Signore ti benedica Santa Città fedele a Dio perché per mezzo di te molte anime si salveranno e in te abiteranno molti servi dell'Altissimo e da te molti saranno eletti al Regno Eterno». Con queste parole Francesco d’Assisi ebbe a benedire la sua Città, mentre veniva trasportato alla Porziuncola per morirvi. Si tramandano anche queste sue parole di vivo apprezzamento per la propria terra: «Nihil jucundius vidi valle mea spoletana» (Non ho mai visto nulla di più bello della mia valle spoletina). Francesco ha viaggiato molto, pellegrino e forestiero in questo mondo, ma il legame con la propria terra è sempre stato forte per lui.

A ravvivare il legame con il suo illustre conterraneo, sarà proprio il popolo dell’Umbria ad offrire, quest’anno, l’olio per la lampada che continuamente arde sul sepolcro di san Francesco: gesto che ogni anno – dal 1939, quando il Poverello venne proclamato Patrono d’Italia – viene compiuto da una delle regioni d’Italia.

La Solennità di quest’anno sarà benedetta in modo particolare dalla visita di Papa Francesco, pellegrino sui luoghi del santo, suo omonimo. Questo avvenimento sarà vissuto come culmine nella serie degli ormai consueti appuntamenti.

Fra gli eventi previsti presso la Basilica papale di Santa Maria degli Angeli in Porziuncola, segnaliamo anzitutto il riconoscimento “Rosa d’argento-Frate Jacopa 2013”, che verrà consegnato quest’anno alla signora Sabrina Viti (Marino - RM). Il riconoscimento, istituito diversi anni fa, vuole evidenziare il particolare contributo nella carità e nella testimonianza cristiana da parte di donne del nostro tempo che incarnano gli ideali che furono di san Francesco e della sua amica più cara, “Frate” Jacopa, nobildonna romana che sull’esempio del Poverello ha dedicato la vita alla carità. La presenza di ogni novella Frate Jacopa è significativa nel giorno e nel luogo della memoria del Transito di san Francesco, proprio perché donna Jacopa accorse alla Porziuncola alla morte del Santo. Il riconoscimento verrà presentato alle ore 09.30 presso la Sala del Refettorietto del Santuario della Porziuncola.

Si riporta di seguito il calendario completo delle celebrazioni in onore di san Francesco Patrono d’Italia, che avranno luogo nella Basilica di Santa Maria degli Angeli in Porziuncola - Assisi:

- Dal 30 settembre al 2 ottobre

Ore 21.15: Triduo di preparazione alla Solennità di San Francesco (Presiede Padre Franco Buonamano, Ministro Provinciale dei Frati minori Conventuali dell’Umbria).

- Giovedì 3 ottobre

Ore 10.30: “Corteo dei Fiori” (dal Palazzetto Mediceo alla Basilica).

Ore 11.00: Celebrazione Eucaristica nel “Transito” di San Francesco, (Presiede p. Bruno Ottavi, Ministro provinciale dei Frati minori di Assisi). Frate Jacopa – Sig.ra Sabrina Viti - offre il panno cenerino, i ceri, i mostaccioli e l’incenso.

Ore 16.30: Commemorazione del Transito di San Francesco (In piazza Garibaldi, il sindaco di Assisi - dott. Claudio Ricci - riceve le autorità e le delegazioni della Regione Umbria).

Ore 17.00: Corteo da piazza Garibaldi alla Basilica. Con la partecipazione dei Presidenti delle Regioni e Province dell’Umbria, dei Sindaci dei Comuni dell’Umbria, del Sindaco di Assisi e delle altre Autorità.

Ore 17.30: Celebrazione dei Primi Vespri della solennità di San Francesco. Presiede S.E. Mons. Gualtiero Bassetti, Arcivescovo Metropolita di Perugia - Città della Pieve, Presidente della Conferenza Episcopale Umbra, con l’assistenza di S.Em. Card. Attilio Nicora, Legato Pontificio per le Basiliche. Partecipano gli Ecc.mi Vescovi dell’Umbria,i Ministri Generali e Provinciali delle Famiglie Francescane, i Pellegrini delle Diocesi dell’Umbria. Consegna delle lampade offerte dai Cavalieri di San francesco.

Ore 21.30: “Con le lampade accese” – Veglia di preghiera in attesa di Papa Francesco guidata dalle famiglie francescane, Presiede fr. Mauro Jöhri, Ministro Generale dell’Ordine dei Frati Minori Cappuccini.

- Venerdì 4 ottobre, ore 7.00

Ore 7.00: Celebrazione Eucaristica presieduta da Fr. Julio César Bunader ofm, Vicario Generale dell’Ordine dei Frati Minori.

Ore 8.00 e ore 9.00: Celebrazione Eucaristica.

Per maggiori informazioni: www.assisiofm.it