Ats Pro Terra Sancta a sostegno del popolo siriano

"Siamo solidali, doniamo un piccolo contributo economico per permettere ai civili di sopravvivere"

Roma, (Zenit.org) | 230 hits

Non accenna a ridimensionarsi la crisi che sta colpendo la popolazione siriana. I frati della Custodia di Terra Santa, fedeli alla loro missione, sono rimasti in Siria, con i poveri e gli ultimi, per dare tutta l’assistenza necessaria e, grazie al grande aiuto giunto dai benefattori, sostengono ogni giorno i più bisognosi.

“In Siria adesso si ha davvero bisogno di tutto, dal cibo alle medicine, ma soprattutto di ritrovare la speranza e il senso della vita. In alcuni casi i religiosi pagano ai cristiani l’affitto delle case e inoltre – afferma padre Pizzaballa, Custode di Terra Santa – ogni convento francescano ospita da mesi ormai circa 100 famiglie che hanno perso la casa”.

Sono 11 i frati rimasti a prendersi cura della popolazione siriana e ad offrire pasti quotidiani a migliaia di persone nelle mense aperte nei conventi francescani. La questione siriana è delicatissima e i civili sono inermi davanti alla ferocia di quanto sta accadendo: la preghiera è uno strumento indispensabile, ma è urgente sostenere la popolazione, sfiancata dal massacro, con un aiuto concreto.

ATS Pro Terra Sancta desidera far eco alle parole del Custode: “Chiedo a chi può, oltre a pregare, di mandare aiuti. Non materie prime – continua padre Pizzaballa – perché non possono entrare, ma il denaro necessario per comprare, purtroppo anche al mercato nero, ciò che è indispensabile per vivere a tantissime famiglie, soprattutto le più povere.Aiutateci – conclude il Custode di Terra Santa – a sostenere la popolazione siriana e a dare un appoggio concreto a tutti frati e i religiosi che vivono in Siria, perché possano continuare a essere un segno di speranza per tutti.”

Proprio in virtù del sostegno fattivo, l’Associazione ATS pro Terra Sancta ha lanciato una raccolta fondi, da far  giungere ai frati francescani in Siria a favore della gente, cui si auspica aderiscano anche le parrocchie d’Italia.

Per ognuno di noi sarà possibile sostenere la Siria con una piccola offerta, indirizzata al conto dell’Associazione di Terra Santa e diretta ai bisogni dei siriani. Per inviare le offerte è attivo un conto dedicato:

ATS – Associazione di Terra Santa
Banca Popolare Etica – IBAN: IT67 W050 18121010 0000 0122691
BIC CODE: CCRTIT2T84A Causale: Emergenza Siria.

Chi è ATS pro Terra Sancta: ATS è l’organizzazione non governativa senza fine di lucro della Custodia di Terra Santa, con sede a Gerusalemme, Roma e Milano. ATS è presente in Siria attraverso i frati francescani ad Aleppo, Damasco, Homs e in tanti villaggi al confine con la Turchia e il Libano. Il Presidente di ATS Pro Terra Sancta è il Custode di Terra Santa.

www.proterrasancta.org