Auguri di Benedetto XVI agli ucraini nell'anniversario dell'indipendenza

| 749 hits

CITTA' DEL VATICANO, giovedì, 26 agosto 2010 (ZENIT.org).- Nel 19° anniversario dell'indipendenza dell'Ucraina, Papa Benedetto XVI ha voluto porgere i suoi auguri agli abitanti del Paese.

In questa occasione, il Pontefice ha infatti inviato un telegramma al Presidente ucraino Viktor Yanukovych, come riporta la Nunziatura Apostolica a Kiev.

Per la Giornata dell'Indipendenza, i rappresentanti dell'ambasciata ucraina presso la Santa Sede hanno deposto dei fiori davanti al monumento a Taras Shevchenko nella cattedrale greco-cattolica di Santa Sofia a Roma.

Tatiana Izhevska, ambasciatore straordinario e plenipotenziario dell'Ucraina presso la Sede Apostolica, ha sottolineato che “la restaurazione della condizione di Stato è una prova del trionfo della verità e della giustizia storiche”.

“Questa festa gioiosa mostra non solo uno stadio importante della vita della nostra patria, ma anche il rafforzamento delle sue basi spirituali”, ha aggiunto.

“Un prerequisito importante per il benessere materiale e sociale è lo sviluppo morale basato sui valori cristiani. Credo che insieme raggiungeremo un alto livello di sviluppo della nostra società, a beneficio di tutti gli ucraini”, ha concluso.