Benedetto XVI affida a Maria il VI Incontro Mondiale delle Famiglie

Si celebrerà dal 13 al 18 gennaio a Città del Messico

| 603 hits

CITTA' DEL VATICANO, domenica, 11 gennaio 2009 (ZENIT.org).- Benedetto XVI ha affidato questa domenica a Maria, Regina della famiglia, il VI Incontro Mondiale delle Famiglie, che si svolgerà dal 13 al 18 gennaio a Città del Messico.

Affacciandosi a mezzogiorno alla finestra del suo studio nel Palazzo Apostolico Vaticano per recitare l'Angelus con i fedeli e i pellegrini convenuti in Piazza San Pietro, il Papa ha riflettuto sulla festa del Battesimo del Signore, che la Chiesa celebrava in questo giorno, spiegando che "la persona umana, mediante il Battesimo, viene innestata nella relazione unica e singolare di Gesù con il Padre".

"Quant'è grande il dono del Battesimo!", ha esclamato, sottolineando che questo sacramento implica anche "responsabilità", perché i genitori, insieme con i padrini, "devono educare i figli secondo il Vangelo".

Ciò, ha aggiunto, richiama il tema dell'ormai imminente VI Incontro Mondiale delle Famiglie (IMF): "La famiglia formatrice nei valori umani e cristiani".

"Questo grande meeting familiare, organizzato dal Pontificio Consiglio per la Famiglia, si svilupperà in tre momenti - ha ricordato -: dapprima il Congresso Teologico-Pastorale, nel quale verrà approfondita la tematica, anche mediante lo scambio di esperienze significative; quindi, il momento di festa e di testimonianza, che farà emergere la bellezza di incontrarsi tra famiglie di ogni parte del mondo, unite dalla stessa fede e dallo stesso impegno; e infine la solenne Celebrazione eucaristica, come azione di grazie al Signore per i doni del matrimonio, della famiglia e della vita".

Il Pontefice ha incaricato il Segretario di Stato vaticano, il Cardinale Tarcisio Bertone, di rappresentarlo all'Incontro, affermando che egli stesso seguirà "con viva partecipazione lo straordinario evento, accompagnandolo con la preghiera e intervenendo in videoconferenza".

Per questo motivo, ha invitato i fedeli "ad implorare su quest'importante incontro mondiale delle famiglie l'abbondanza delle grazie divine", "invocando la materna intercessione della Vergine Maria, Regina della famiglia".

A Maria, infatti, il Vescovo di Roma ha affidato nel suo saluto ai pellegrini di lingua spagnola quanti "sono già in viaggio per celebrare questa settimana la VI Giornata Mondiale delle Famiglie in Messico".

"Uniamoci a loro con la preghiera, perché in ogni famiglia si riflettano la luce e l'amore di Dio", ha esortato.