C'era una volta "Bella"...

"Crescendo" è un cortometraggio di 11 minuti, realizzato da Eduardo Verastegui, Jason Jones e Leo Severino

Roma, (Zenit.org) | 647 hits

La première unica del 28 febbraio 2013 è stata in una serata evento per raccogliere fondi per i centri per la vita (pregnacy centers) degli USA. E' stato presentato alla Week for Life di Bruxelles, il 20 di marzo, presso il Parlamento Europeo.

Crescendo si basa sulla storia vera di una donna del 18° secolo la cui vita fu cambiata da una serie di eventi straordinari nel corso di un'unica giornata.

Il piccolo film, definito un capolavoro, ha vinto già una quindicina di premi tra cui il Crystal Heart Award dell'Heartland Film Festival 2011 e il top honors per i cortometraggi all'Hollywood Film Festival.

“Stiamo spingendo ciascuno a riunirsi per celebrare l'incredibile potenziale di ogni singola vita umana", ha detto Jason Jones, fondatore e presidente del Movie to Movement, che ha prodotto Crescendo. Jones spera di raccogliere 1 milione di dollari per I centri per la maternità, per offirre una scelta reale alle donne che si trovano di fronte ad una gravidanza indesiderata.

“Questo è in assoluto uno degli strumenti pro life più efficaci che il nostro movimento abbia prodotto”, ha detto Padre Frank Pavone, Direttore Nazionale dei Priests for Life. La sua organizzazione è stata molto coinvolta nel progetto del film e nella sua promozione. “Professionalmente - aggiunge Pavone - un capolavoro... Moralmente e spiritualmente potente... ne ho fatto una mia crociata personale per essere sicuro che la gente possa vedere Crescendo”.

C'era una volta Bella, era il 2006, un bellissimo film (se non lo avete ancora visto è arrivato il tempo di farlo) che è riuscito a interessare anche i più cinici di Hollywood. Non solo vinse vari premi ma è riuscito ad essere anche uno strumento per la vita. Il programma Bella Hero ha permesso che ogni persona che visitasse i pregnacy center non uscisse senza una copia di Bella.

L'attore e produttore Eduardo Verastegui, con i suoi compagni produttori della Metanoia Films ha iniziato qualcosa. Hanno creato una casa di produzione per fare film che affermino la bellezza della vita. Possono trasformare Hollywood? Certamente ci stanno provando.

Ed ecco che nel 2013 Crescendo sta avendo un impatto simile a Bella. Un potente messaggio pro vita promosso anche dalla madre di Justin Bieber.

Il cast internazionale include, tra gli altri Ali Landry, Montserrat Espalde e Jennifer Cadena. In pochi minuti Crescendo riesce a dare un messaggio potente, o meglio una storia, vera, di fronte ad una scelta che sembra impossibile.

Pattie Mallette, nota come la mamma di Justin Bieber, produttrice esecutiva di Crescendo, attraverso l'organizzazione Movie to Movement, ha aperto un cammino per fare qualcosa di più che raccontare una bella storia; la Movie to Movement crea si belle storie, ma in più raccoglie denaro per salvare vite.

La storia di Crescendo fa da eco alla storia vera della gravidanza di Pattie Mallet, che non sapeva che suo figlio Justin sarebbe diventato una superstar internazionale.

Nelle sue memorie, Nowhere But Up, Mallette racconta di avere vissuto in un centro per la gravidanza. Dopo avere chiarito che non è interessata nella questione politica legata all'aborto, si è impegnata ad aiutare i creatori di Crescendo a raccogliere 10 milioni di dollari per le donne incinte in difficoltà.

“Il pregnancy center dove ho vissuto ora è chiuso per mancanza di fondi,” ha detto la mamma di Justin Bieber, “così ho pensato che era davvero molto importante raccogliere del denaro per questo.”

Attraverso il programma Movie to Movement, ciascuno può ordinare e ricevere la messa in onda di Crescendo. Metà dei fondi ricavati andrà per continuare il lavoro della Movie to Movement, cioè per portare un po' di life-affirming art a Hollywood e nel mondo. L'altra metà andrà per sovvenzionare il lavoro fondamentale dei centri per le gravidanze in crisi.

“Il mio desiderio,” dichiara l'attrice Jennifer Cadena, “è che questo piccolo film aiuti le donne che si trovano con una gravidanza indesiderata a sapere che non sono sole e che c'è una luce in fondo al tunnel. E' per questo che il fatto che Pattie ha si sia unita alla squadra è stato speciale... Penso che la sua testimonianza e la sua storia diano speranza alle donne di tutto il mondo”.

Visitando http://www.cpcmovie.comhttp:// è possibile scoprire come fare a vedere e a far vedere Crescendo.