Calendario delle Celebrazioni presiedute dal Santo Padre tra ottobre e novembre

Pubblicata oggi l'agenda papale segnata da importanti eventi, tra cui: il viaggio a Loreto, il Sinodo per la Nuova Evangelizzazione, l'apertura dell'Anno della Fede e la canonizzazione di sette Beati

| 895 hits

CITTA' DEL VATICANO, venerdì, 21 settembre 2012 (ZENIT.org) -  Grandi e importanti appuntamenti impegneranno Papa Benedetto XVI nel prossimo mese. Il maestro delle Celebrazioni Liturgiche Pontificie, monsignor Guido Marini, ha reso noto, infatti, questa mattina, le date dell’agenda papale da ottobre fino ai primi giorni di novembre.

La prima tappa del calendario sarà la visita del Pontefice al Santuario della Santa Casa di Loreto, che si svolgerà giovedì 4 ottobre, in occasione del 50° anniversario del viaggio del Beato Giovanni Paolo II nella città mariana_. Benedetto XVI si inginocchierà ai piedi della Vergine pregando per la piena riuscita della riunione sinodale_, allo stesso modo di Papa Giovanni XXIII che pregò davanti alla statua della Madonna di Loreto alla vigilia del Concilio Vaticano II.

Tre giorni dopo, domenica 7, il Papa presiederà la Santa Messa di apertura del Sinodo dei Vescovi sulla Nuova evangelizzazione, in piazza San Pietro, alle ore 9.30_. La celebrazione sarà anche l'occasione per proclamere "Dottori della Chiesa" San Giovanni D’Avila e di Santa Ildegarda di Bingen.

Un altro "evento" si terrà giovedì 11: nella Cappella Papale della Basilica di San Pietro, alle 10, il Papa celebrerà la Santa Messa per inaugurare l’apertura dell’Anno della Fede.

Semore nella basilica vaticana, verrà celebrata, domenica 21, alle 9.30, un'Eucarestia che vedrà la Canonizzazione di sette Beati di epoche diverse.

Si tratta di: 

- Giacomo Berthieu, sacerdote della Compagnia di Gesù e martire; 

- Pedro Calungsod, giovane catechista missionario e laico emigrato dalle Filippine;

- Giovanni Battista Piamarta, presbitero, fondatore della Congregazione della Sacra Famiglia di Nazareth e della Congregazione delle Suore Umili Serve del Signore;

- Maria del Monte Carmelo Sallés y Barangueras, Fondatrice delle Suore dell'Immacolata Concezione Missionarie dell’Insegnamento;

- Marianna Cope, Religiosa professa della Congregazione delle Suore del Terz'Ordine di San Francesco di Syracuse, nota come Mother Marianne of Molokai;

- Caterina Tekakwitha, la prima Santa di origine pellerossa;

- Anna Schäffer, laica bavarese.

La domenica successiva, 28 ottobre, il Papa presiederà una Santa Messa nella Basilica Vaticana, alla ore 9.30, per la conclusione dei lavori sinodali.

I primi giorni di novembre vedranno il Pontefice impegnato, invece, in due appuntamenti di intenso raccoglimento spirituale. Venerdì 2, giorno della Commemorazione di tutti fedeli defunti, Benedetto XVI scenderà nelle Grotte Vaticane, alle 18, per un Momento di preghiera per i Sommi Pontefici defunti.

Il giorno successivo, sabato 3, il Santo Padre celebrerà, nell Basilica Vaticana, sull'Altare della Cattedra, alle 11.30, la Santa Messa in suffragio dei Cardinali e Vescovi defunti nel corso dell’anno.