Candidati in difesa della famiglia naturale

Il Forum delle Associazioni familiari annuncia che più di 300 candidati hanno aderito alla piattaforma del Forum

Roma, (Zenit.org) | 1025 hits

L’adesione alla piattaforma del Forum delle associazioni Familiari, “Più famiglia oggi, più Italia domani” conta ad oggi più di trecento candidati firmatari, ma Francesco Belletti, presidente del Forum ha dichiarato che nel corso della campagna elettorale di famiglia e società civile non si è parlato molto.

Dal punto di vista numerico, sono 61 i firmatari dell’UDC, 58 quelli del Pdl, 32 di “io amo l’Italia”, 29 “Scelta civica”, 16 di Fratelli d’Italia, 15 Monti per l’Italia, 14 “fare per gfermare il declino”, 8 del Pd, 6 della Lega, 5 del Fli, 4 “la destra di Storace”.

Le altre firme sono state raccolte nei diversi schieramenti presenti alle elezioni.

Il Forum ha incontrato le delegazioni ufficiali di Pd, Pdl, Udc, Fare per fermare il declino e incontrerà la Lista Monti e di Io amo l’Italia.

Belletti ha precisato che solo il Movimento 5 stelle e Rivoluzione Civile di Ingroia non hanno risposto all’appello del Forum delle Associazioni familiari.

Il presidente del Forum ha spiegato: “Il nostro lavoro non finisce venerdì sera, con il silenzio preelettorale e l’attesa dei risultati delle urne”.

“Il nostro lavoro – ha sottolineato - ricomincia il 26 febbraio, per dare voce e chiedere ascolto ad una politica che ha uno sguardo ancora troppo distante dalle fatiche quotidiane delle famiglie”.

Ed ha concluso: “Se lo slogan del Forum per la campagna elettorale è stato “Io corro per la famiglia”, lo slogan che accompagnerà il nostro lavoro di dialogo con governo e Parlamento sarà: “La spina nel fianco”: un “piccolo disturbo permanente”, per non far dimenticare quanto la famiglia ha fatto per il Paese in questi duri anni di crisi, e che “più Famiglia oggi è più Italia domani”.