Caro Gesù ti scrivo

Lettera speciale di una bambina affetta da trisomia 21

Roma, (Zenit.org) Antonio Gaspari | 479 hits

Il 12 dicembre scorso la maestra di una scuola elementare di Castellana Grotte in Puglia ha dato un compito scritto.

Il tema era: “Scrivi una lettera a Gesù Bambino immaginando di essere uno dei re Magi: cosa porteresti in dono a Gesù?”

Una bambina di nove anni affetta da sindrome di Down ha scritto:

“Caro Gesù Bambino mi chiamo Maria Ester e sono una bambina bella.

Se io fossi una dei Re magi ti porterei in dono la gioia.

Ti darei la mano quando sei solo, per farti compagnia.

Quando sorridi, io sorriderei con te e, per darti coraggio quando 

sei con le persone che non conosci, ti metterei una mano sulla testa.

Ti donerei una bella coperta per riscaldarti e una carezza per coccolarti se piangi.

Caro Gesù ti aspetto!

Tanti baci da Maria Ester Calò"

Donatella e Giusi Calò, genitori di Maria Ester, ci hanno scritto in redazione per “condividere con tutti la gioia di cui Gesù e Maria ci hanno riempito per il dono ricevuto da nostra figlia Maria Ester di nove anni con sindrome di Down”.

Lo scritto di Maria Ester ha infatti conseguito il 1° Premio ex aequo al IV° Concorso – Natale 2013 “Lettera a Gesù Bambino”, organizzata dall’Oratorio Santa Rosa. Alla selezione hanno partecipato 380 alunni della scuola primaria.

“Il nostro desiderio – hanno aggiunto - è incoraggiare i genitori di bambini diversamente abili che ancora non credono nelle potenzialità dei loro figli; è necessario lottare con l’aiuto del Signore, molti di loro possono imparare a scrivere anche in corsivo ed esprimere sentimenti nobili e profondi che scaldano i cuori, persino i più induriti”.

“In questo percorso – hanno spiegato Donatello e Giusi - ci siamo abbandonati nelle braccia amorevoli del nostro Padre Santo, consegnandogli questa bambina che non ci appartiene; l’abbiamo accolta pur sapendo della sua diversità già prima che nascesse, ci ha cambiato la vita riempiendoci di gioia e di allegria. La vita è un dono!”.