Carpi si prepara alla beatificazione di Odoardo Focherini

Le varie iniziative nella Diocesi in vista dell'evento, che si svolgerà il 15 giugno prossimo

Carpi, (Zenit.org) | 484 hits

Manca poco più di un mese alla Beatificazione di Odoardo Focherini. Il cammino verso la celebrazione solenne del 15 giugno si è aperto il 27 dicembre 2012, nell’anniversario della morte di Focherini, con una fiaccolata nel centro storico di Carpi, sui luoghi della memoria di Odoardo.

Venerdì 22 marzo si è svolta una Via crucis diocesana con testi e meditazioni tratte dalle lettere che egli inviò dai luoghi della sua prigionia. Il martirio in odium fidei del Servo di Dio è stato approfondito in una conferenza con monsignor Lorenzo Chiarinelli, vescovo emerito di Viterbo e membro della Congregazione delle Cause dei Santi, cui va il merito di aver dato l’impulso decisivo alla Causa di Beatificazione.

Sabato 18 maggio la Veglia diocesana di Pentecoste sarà incentrata su Odoardo come uomo plasmato dall’azione multiforme dello Spirito Santo. Sempre nella seconda metà di maggio è prevista una seconda conferenza pubblica sul Servo di Dio quale figura esemplare di santità laicale nella Chiesa e per il mondo.

Venerdì 14 giugno il cammino verso la Beatificazione culminerà con una solenne veglia, alle 21 a Mirandola, animata dalle associazioni laicali e dai movimenti della Diocesi. Domenica 16 giugno infine, alle ore 18, una Santa Messa di ringraziamento.

Molte altre attività su Odoardo Focherini hanno coinvolto associazioni, movimenti, scuole, gruppi di diversa provenienza.

Da ricordare l’iniziativa della scuola media “Focherini” di Carpi che propone mercoledì 15 e giovedì 16 maggio, al Cinema-Teatro Corso di Carpi, “Un angelo tra i corridoi”, rappresentazione teatrale sulla figura del nuovo Beato che vede il coinvolgimento, tra coro e attori, di 80 alunni in ciascuna serata, per un totale di circa 140 ragazzi.