Carpi: tutti i giovani incontrano il Vescovo Cavina

Liturgia penitenziale per i ragazzi della Parrocchia della Madonna della neve di Quartirolo in preparazione alla Giornata Mondiale della Gioventù 2013

Carpi, (Zenit.org) | 710 hits

“La fede è fondamento di ciò che si spera e prova di ciò che non si vede”. Questo versetto tratto dalla Lettera agli Ebrei, dà il titolo alla Liturgia penitenziale diocesana per i giovani e i ragazzi che sarà presieduta dal Vescovo monsignor Francesco Cavina sabato 23 marzo alle 19 nella parrocchia della Madonna della Neve di Quartirolo di Carpi. A seguire la Festa spettacolo Palma d’oro 2013 con le esibizioni dei gruppi giovanili dalle parrocchie.

Questa liturgia si tiene, come ormai di consueto, in occasione della Giornata mondiale della gioventù, che costituisce l’unico momento annuale in cui il Vescovo di Carpi incontra tutti i giovani della diocesi. Questa giornata cade a circa dieci mesi dal terremoto ed è l’occasione, la prima, in cui i ragazzi sono invitati in modo specifico ad incontrarsi, a pregare e a fare festa insieme.

“Avremo per cause di forza maggiore – spiega Simone Ghelfi, incaricato laico per la Pastorale giovanile diocesana - un cambio di sede, non più la Cattedrale ma la parrocchia di Quartirolo. La scelta è stata comunque quella di celebrare la Veglia in una chiesa: questo è un valore aggiunto, se pensiamo che molti ragazzi delle nostre parrocchie vivono oggi una vita liturgica in luoghi non adatti a questo scopo. La speranza è che possano gustare il fatto di essere in una chiesa, in un incontro con il Signore, insieme al loro Vescovo”.