"Catena di salvezza. Solidarietà nella lotta contro la barbarie nazifascista"

Edito dalle Edizioni Messaggero Padova, il libro di Carla Liliana Martini "per non dimenticare"

Roma, (Zenit.org) | 204 hits

Dopo l'8 settembre '43, Carla Liliana diciassettenne, mentre quattro fratelli sono prigionieri, si impegna con le sorelle maggiori Teresa, Lidia e Renata, nell'assistenza e salvataggio di soldati italiani e alleati allo sbando, operando nella rete di solidarietà che aveva il suo riferimento in padre Placido Cortese, frate francescano della Basilica del Santo, morto poco dopo, martire. Liliana, con la sorella Teresa, viene arrestata il 14 marzo del 1944. Condotte in carcere a Venezia, quindi nei lager di Mauthausen, Linz, Grein a.d. Donau. Rientrano nella loro casa di Padova nel giugno 1945. Solo molti anni dopo questi eventi Carla Liliana è riuscita a parlarne e per la prima volta ne scrive in questo libro per «cancellare l'odio con l'amore».

Destinatari

Per tutti, per non dimenticare.

Autore

Carla Liliana Martini nasce nel 1926, undicesima di dodici fratelli. Dopo l'8 settembre '43 opera nella rete di solidarietà che aveva il suo riferimento in padre Cortese. Dopo la Liberazione sarà riconosciuta partigiana della Brigata Pierobon. Terminati gli studi, si sposa e si dedica all'insegnamento. Negli anni recenti Carla Liliana si è recata in moltissime scuole e biblioteche a parlare ai giovani della Resistenza e di quanto accadutole.

Dati bibliografici 

Settore: Attualità
Tematica: ND
Collana: Terra & Cielo

1a ristampa 2010
Copertina: Brossura plastificata opaca
Formato: 11 x 18
Pagine: 108
ISBN: 978-88-250-1551-5
In Libreria da Gennaio 2010

Prezzo: € 7,50

ACQUISTALO ONLINE

http://www.libreriadelsanto.it/libri/9788825015515/catena-di-salvezza-solidarieta-nella-lotta-contro-la-barbarie-nazifascista.html 

NOTA

L'acquisto on-line verrà gestito attraverso il sito LIBRERIA DEL SANTO. Nel caso l'articolo non sia disponibile per l'acquisto on-line, potete richiederlo telefonando al numero verde 800-019591 o inviando un fax allo 049-8225.688.