CCEE: Da Cunha confermato per un altro quinquennio

Il sacerdote portoghese era stato eletto nella funzione di Segretario Generale nel 2008

San Gallo, (CCEE) | 220 hits

Mons. Duarte da Cunha (Duarte Nuno Queiroz de Barros da Cunha) è stato riconfermato all’unanimità per un secondo quinquennio (2013-1018) nella sua funzione di Segretario Generale del CCEE. La votazione dei Presidenti delle Conferenze Episcopali d’Europa – riuniti a Bratislava (3-6 ottobre) per la loro annuale Assemblea plenaria - è avvenuta questo pomeriggio alle ore 15.30.

Padre Duarte da Cunha era stato eletto a questa funzione nell’Assemblea plenaria di Budapest nel 2008, succedendo a mons. Aldo Giordano, attuale Inviato Speciale – Osservatore Permanente della Santa Sede presso il Consiglio d’Europa di Strasburgo. Il Presidente del CCEE, il Cardinale Péter Erdő, insieme ai Vice-Presidenti, il Cardinale Angelo Bagnasco e Mons. Józef Michalik, e ai Presidenti delle Conferenze episcopali, hanno così voluto esprimere il loro apprezzamento per il servizio finora svolto e hanno ringraziato mons. da Cunha  per la rinnovata disponibilità così come la generosità del Patriarca di Lisbona, S.E. Mons. Manuel José Macário do Nascimento Clemente nel concedere un suo sacerdote per il servire la Chiesa in Europa.

Padre Duarte da Cunha è un sacerdote del Patriarcato di Lisbona (Portogallo). Nato il 1 giugno 1968, è stato ordinato prete nel 1993. Dopo le scuole superiori, ha preso il Baccalaureato di teologia presso l’Università Cattolica di Lisbona. Trasferitosi successivamente a Roma, ha conseguito presso la Pontificia Università Gregoriana la licenza in teologia (1995) e successivamente nel 1998 un dottorato in teologia con una tesi su “L’amicizia nell’opera di San Tommaso d’Aquino”.

Tra le sue numerose attività accademiche, Padre Duarte da Cunha è stato tra gli anni 2000 – 2004, professore di dottrina sociale della Chiesa presso la Facoltà di Scienze umanistiche, e di Fede e teologia presso la Facoltà di teologia dell’Università Cattolica del Portogallo. Presso la medesima università è stato presidente della commissione che ebbe il compito di costituire l’Istituto per le scienze sulla famiglia (2002-2005). Ha insegnato anche diverse materie (ecclesiologia, teologia fondamentale, scatologia e mariologia) presso il seminario cattolico di Timor Est tra il 2002 e il 2005.

A Lisbona ha ricoperto il ruolo di segretario generale del Patriarcato di Lisbona (1997 - 2000) e di assistente dell’ufficio per la famiglia (1997-2007). E’ stato parroco dal 1998 al 2000 a S. Vicente de Fora e dal 2000 fino al 2008 a Nossa Senhora do Carmo – Alto Lumiar.

Padre da Cunha ha fondato nel 1998 l’associazione “Ponto de Apoio à Vida”, un’istituzione privata che ha lo scopo di aiutare ed accompagnare donne incinte in difficoltà. Dal 1998 è cappellano della realtà “Ajuda de Berço”, un’istituzione privata che accoglie bambini abbandonati. 

Padre da Cunha parla correntemente l’italiano, l’inglese, il francese e lo spagnolo.