Celebrate le esequie del card. Marchisano

Al termine della Celebrazione Eucaristica, papa Francesco ha presieduto il rito dell'Ultima Commendatio e della Valedictio

Citta' del Vaticano, (Zenit.org) Redazione | 331 hits

“Ogni Eucaristia, come ben sapete, è un inno di ringraziamento al Signore, e noi oggi vogliamo ringraziarlo per il dono che ci ha fatto, dando alla Chiesa questo generoso ministro”. È con queste parole che il card. Angelo Sodano ha ricordato, in un passaggio della Messa esequiale da lui celebrata, il card. Francesco Marchisano, scomparso tre giorni fa all’età di 85 anni.

La celebrazione è avvenuta stamattina, alle ore 8, all’Altare della Cattedra della Basilica Vaticana. Il porporato ha ricordato la lunga militanza del card. Marchisano, sacerdote per 62 anni e a servizio della Santa Sede per 58. Militanza iniziata sotto il pontificato di Pio XII e passata attraverso la nomina di arciprete della Basilica Vaticana e di vicario generale di Giovanni Paolo II.

Citando un passaggio delle Letture di oggi - “Nella casa del Padre mio vi sono molte dimore” - il card. Sodano ha detto: “E noi oggi preghiamo che una di queste dimore sia riservata al nostro caro cardinale Francesco”.

Al termine della Celebrazione Eucaristica, papa Francesco ha presieduto il rito dell’Ultima Commendatio e della Valedictio.