"Cercando le cose di lassù"

Nuova esposizione d'arte nel palazzo vescovile di Termoli

| 808 hits

ROMA, mercoledì, 25 luglio 2012 (ZENIT.org).– S’intitola “Cercando le cose di lassù” l’esposizione d’arte che sarà inaugurata il prossimo venerdì 27 luglio 2012, presso il palazzo vescovile di Termoli (sito in piazza Duomo n. 3).

L’esposizione vorrà essere occasione per solcare e percorrere un “sentiero del sacro nelle opere d’arte di Alex Bonatti ed Enzo Terzano” che esporranno cinque opere provenienti da una collezione privata.

“Come accadeva durante il Rinascimento – afferma Enzo Terzano – ho sentito in me il prototipo delle opere e le ho descritte all’artista Bonatti (mio ex allievo) che le ha riportate su tela; non è stato facile realizzare questi lavori che sono risultati frutto di una collaborazione a quattro mani. Non si può non visitare l’esposizione, perché dona grandi emozioni e coinvolge la parte più intima e più profonda della natura umana”.

Ammirando le opere offerte alla nostra riflessione in questa mostra, risuonano ancora più convincenti le parole agli artisti del B. Giovanni Paolo II (4 – IV – 1999): “Ogni autentica intuizione artistica va oltre ciò che percepiscono i sensi e, penetrando la realtà, si sforza di interpretarne il mistero nascosto. Essa scaturisce dal profondo dell’animo umano, là dove l’aspirazione a dare un senso alla propria vita si accompagna alla percezione fugace della bellezza e della misteriosa unità delle cose”.

L’esposizione sarà visitabile, dal 27 luglio al 19 agosto 2012, il popolo e gli esperti d’arte tutti i giorni dalle 21.30 a mezzanotte. L’ingresso sarà gratuito.

Ulteriori informazioni su questo evento e sulle altre attività diocesane al sito internet: www.diocesitermolilarino.it.