Che gradino occupa la vita nella scala di valori della società?

Sabato prossimo al Complesso Monumentale di San Salvatore in Lauro, avrà luogo Life Gates: un convegno, una mostra e dei riconoscimenti a chi quotidianamente ha cura del più prezioso bene dell'uomo

Roma, (Zenit.org) Luca Marcolivio | 350 hits

C’è ancora un giorno di tempo per aderire all’evento Life Gates, in programma sabato prossimo dalle ore 17 presso il Complesso Monumentale di San Salvatore in Lauro, a Roma.

Promosso da ADM – Arte, Life Gates è patrocinato dalla Regione Lazio, dalla Provincia di Roma e dal Comune di Roma.

In tre tappe – un dibattito, la consegna di una serie di riconoscimenti e una mostra – la manifestazione si prefigge di celebrare la vita come valore assoluto, in modo avulso da qualunque schema religioso, culturale, politico o ideologico.

“La nostra preoccupazione è quella di comprendere che gradino occupa oggi la vita nella scala dei valori della nostra società”, spiega a ZENIT Cristiano Campanelli, presidente di ADM - Arte.

La kermesse si aprirà con una conferenza dibattito animata dai seguenti relatori: Giuseppe Di Giacomo, professore di estetica all’Università La Sapienza di Roma; Carlo Casini, eurodeputato e presidente del Movimento per la Vita italiano; Claudia Cieri Via, professoressa di storia della critica d’arte all’Università La Sapienza; Antonino Zichichi, fisico di fama internazionale, docente e ricercatore all’Università di Bologna e al CERN di Ginevra; Daniele Spirito, chirurgo plastico ed estetico.

Ognuno dei relatori esaminerà il tema della vita come valore assoluto dal punto di vista delle proprie competenze professionali (la scienza, l’arte, la politica, l’impegno sociale), spiegando come ogni ambito della conoscenza possa essere d’aiuto alla vita, esaltarla e nobilitarla.

Concluso il dibattito, saranno assegnati dei riconoscimenti a una serie di personaggi che, rappresentando un campione riconoscibile della nostra società, a vario titolo abbiano, in modo costruttivo, tutelato la vita.

Tra i premiati: l’astronauta Umberto Guidoni, il pugile Vincenzo Cantatore, l’attrice Daniela Poggi; suor Paola; Edith Brucks, sopravvissuta all’olocausto nazista.

La terza parte dell’evento sarà dedicata all’inaugurazione della mostra d’arte moderna del maestro Teodosio da San Benedetto, anch’essa interamente dedicata al tema della vita.

“Con questa mostra si chiude la giornata, a celebrazione della vita come valore assoluto, ponendola all’attenzione della società, dei media e degli operatori, di modo che questo parterre di persone di riferimento sociale, possa diventare il gruppo di comunicatori privilegiati nella trasmissione del valore della vita da porre al primo posto nella scala di valori della società”, commenta Cristiano Campanelli.

La serata si concluderà con un buffet, offerto da ADM – Arte.

***

Appuntamento: sabato 8 marzo, ore 17, Complesso Monumentale San Salvatore in Lauro, piazza San Salvatore in Lauro 15, Roma.

Chiusura accrediti per l’evento: martedì 4 marzo.

Per info:

ADM – Arte Associazione Culturale

Via Radicofani 25

00138 Roma

Tel.: 06/8800763

Fax: 06/8809820

E-mail: info@adm-arte.it

Sito web: www-adm-arte.it

Facebook: ADM-Arte