Chi vuol essere europeo.... firmi per "One of Us"

232.249 firme in più rispetto alla scorsa settimana per l'Iniziativa Popolare dei cittadini europei

Roma, (Zenit.org) Elisabetta Pittino | 715 hits

249.254 è il numero di firme raccolte finora per l'Iniziativa Popolare Europea One of Us. Per arrivare al risultato servono ancora un milione di firme ed è necessario che almeno sette dei Paesi UE raggiungano il minimo previsto.

Tre paesi hanno superato la soglia: Polonia 146,26 %, Italia 128,27%, Ungheria 115,24%. Mentre altri paesi lo stanno raggiungendo: Lituania 78,12%, Slovacchia 74,99%, Olanda 56,69%, Slovenia 52,72% e Spagna 55,12%.

La Francia, dopo il lancio ufficiale del 15 marzo, continua a crescere nella classifica delle firme online, superando di poco la Spagna e salendo al terzo posto, dopo Polonia e Italia. Se guardiamo la classifica generale, data dalla somma di firme online cartacee, in testa c'è l'Italia, seconda  la Polonia, terza la Spagna. Al quarto posto c'è l'Ungheria e al quinto la Francia, seguita dalla Germania .

L'aumento rispetto alla scorsa settimana (232.249 di firme totali), è di circa 17 mila firme. Non è soddisfacente. La sfida di questa settimana è quindi di 50 mila firme in una settimana.

Lo scorso 18 aprile nelle sedi del Parlamento Europeo a Strasburgo e della Commissione Europea a Bruxelles si sono svolte una Seduta Plenaria e un workshop  di valutazione generale delle ECI dopo un anno dalla loro introduzione. Il Commissario Cecilia Maalstrom, nel suo intervento ha sottolineato come le ECI siano un successo nonostante alcuni problemi che devono essere risolti.

Riguardo a One of Us, si è parlato di una volontà di semplificazione del sistema per permettere una partecipazione più ampia dei cittadini. I coordinatori nazionali dell'Iniziativa europea nazionali sono i “capitani” del Comitato Nazionale di ogni nazione europea. Ventisei paesi ne hanno almeno uno, solo Cipro attualmente manca di un referente, riceve però il sostegno ufficiale della chiesa Ortodossa.

In ordine alfabetico, i coordinatori di ogni Paese sono:

Austria: Gudrun Kugler, con la sua vice Anne Fleck

Belgio:Matthieu Bruynseel

Bulgaria: Ivaylo Tinchev 

Repubblica Ceca: Jelínek e  Uchac

Danimarca: Ellen Wibeke e Lukas Lindemann

Estonia: Varro Vooglaid

Finlandia: Jorge Soria Ruiz-Ogario

Francia: Caroline Roux

Germania: Manfred Libner

Grecia: Cristina Terezakis

Irlanda: John Brown

Italia: Michele  Trotta

Lettonia: Janis Lulle

Lituania: Kasciunas Laurynas e Jonas Juškevičius

Lussemburgo: Thierry Michels

Malta: Edric Micallef Figallo

Olanda:  Michael van der Mast

Polonia: Jakub Baltroszewicz

Portogallo: Isilda Pegado , Antonio Torres, Pedro Monteiro, Francisco Vilhena da Cunha

Regno Unito: Andrew Marsh e Andrea Williams

Romania: Daniela Paun

Slovacchia: Marek Michalcík

Slovenia: Tomaj Sokol

Spagna: Pablo Siegrist

Svezia: Johan Lundell e Benedicta Lindberg

Ungheria:  Edit Frivaldszky

Per poterli contattare andare sul sito www.oneoofus.eu  dove sono registrati i loro recapiti. E' possibile contattare anche l'Ufficio di Coordinamento Europeo - One of Us che ha sede a Bruxelles (205 Chaussée de Wavre, Tel. +0032 (2) 640 77 71; Mob. +0032 488 975 478; Email:  info@oneofus.eu ,adelpino@oneofus.eu, epittino@oneofus.eu, Skype Account:  oneofus13), dove la Coordinatrice Esecutiva, Ana del Pino, insieme agli altri membri del l'ufficio vi potranno aiutare.

Se sei cittadino europeo e puoi votare firma Uno di Noi on line sul sito www.oneofus.eu  (per l’Italia anche su www.unodinoi.mpv.org), o sul modulo cartaceo scaricabile dal sito internet.

Se non puoi firmare puoi diffondere One of Us, oppure sostenere economicamente l’Iniziativa tramite donazioni a Fondazione VITA NOVA Onlus Lungo Tevere dei Vallati 2 - 00186 ROMA (Italy), C.F. 07729580584 (http://www.fondazionevitanova.it/donazioni.php) IBAN: IT27H0200812809000102278000, BIC: UNCRITM1OP8, Causale: One of Us.

Uno di Noi è su twitter, su facebook, su google e su youtube.

I moduli cartacei compilati vanno inviati (meglio se con raccomandata con ricevuta di ritorno) per posta al coordinatore Nazionale che per l’Italia: Michele Trotta presso la Segreteria Nazionale del MPV italiano in Lungotevere dei Vallati n. 2, 00186- Roma,tel. 0668301121.

https://ec.europa.eu/citizens-initiative/ECI-2012-000005/public/signup.do