Christoph Graf, nuovo vice comandante della Guardia Svizzera

| 1010 hits

ROMA, martedì, 12 ottobre 2010 (ZENIT.org).- Benedetto XVI ha nominato il capitano Christoph Graf nuovo vice comandante del Corpo, promuovendolo nel contempo al grado di tenente colonnello. 

E' quanto ha annunciato il comandante della Guardia Svizzera Pontificia, il colonnello Daniel Rudolf Anrig, nel corso di una cerimonia svoltasi lunedì mattina 11 ottobre, nel cortile d'onore della caserma.

Di origini lucernesi, in servizio dal 2 marzo del 1987, Graf succede nell'incarico di vice comandante a Jean-Daniel Pitteloud, che ha lasciato il Corpo alla fine dello scorso mese di agosto. Il tenente colonnello Graf è sposato e padre di due figli.

La Guardia Svizzera Pontificia, fondata da Papa Giulio II nel 1506, è composta da 110 soldati e un cappellano. Possono farne parte solo maschi svizzeri di fede cattolica tra i 19 e i 30 anni di età. Devono superare i 174 cm di altezza, essere celibi ed essersi addestrati nell'esercito.

In Vaticano, oltre a custodire la persona del Papa, hanno il compito di garantire l'ordine pubblico, vigilare le frontiere e fare la guardia d'onore negli atti pubblici. Condividono i loro compiti di vigilanza con il Corpo della Gendarmeria vaticana, fondato nel 1816 da Papa Pio VII e che attualmente ha 160 membri.