Circensi e artisti di strada in udienza dal Papa

Domani e sabato il pellegrinaggio promosso dal Pontificio Consiglio della Pastorale per i Migranti e gli Itineranti

| 1212 hits

CITTA’ DEL VATICANO, giovedì, 29 novembre 2012 (ZENIT.org) - Professionisti del circo, esercenti di luna park e delle fiere, artisti di strada, madonnari e burattinai, componenti di bande musicali e di gruppi folcloristici si incontreranno a Roma per un pellegrinaggio di due giorni, che prevede la Messa nella Basilica di San Pietro (venerdì 30 novembre) e l’Udienza particolare (sabato 1 dicembre).

Sono previsti circa 7.000 partecipanti, provenienti da Austria, Belgio, Francia, Germania, Italia, Lussemburgo, Olanda, Portogallo, Romania, Russia, Spagna, Svizzera, Ungheria e Stati Uniti d’America.

L’organizzazione del pellegrinaggio è promossa dal Pontificio Consiglio della Pastorale per i Migranti e gli Itineranti, in collaborazione con la Fondazione “Migrantes”, della Conferenza Episcopale Italiana, Diocesi di Roma e Associazioni di categoria.

Nelle due giornate, per fare omaggio al Santo Padre, saranno posizionati in Piazza San Pietro tre simboli dello spettacolo viaggiante: una giostra a cavalli, un tendone del circo e un teatrino dei burattini.

L’evento si aprirà domani pomeriggio, alle 17, con la Santa Messa nella Basilica di San Pietro, preceduta dal cardinale Antonio Maria Vegliò, presidente del Pontificio Consiglio della Pastorale per i Migranti e gli Itineranti.

Tutta la serata di domani sarà all’insegna della festa e dello spettacolo: a piazza del Popolo, dalle 20.30 alle 24 si esibiranno circensi, fieranti, lunaparchisti, artisti di strada, burattinai, madonnari, bande musicali e gruppi folcloristici. Coordina Alessandro Serena, Professore di Storia dello Spettacolo Circense e di Strada, Università degli Studi di Milano. Contemporaneamente, a piazza Farnese, si esibiranno bande musicali e artisti di strada.

Sabato 1 dicembre, alle 7.30 del mattino, gli artisti itineranti si raduneranno presso Castel Sant’Angelo. Alle 8.30 partirà il corteo alla volta di piazza San Pietro. Alle 10, in Aula Paolo VI, inizierà lo spettacolo Aspettando il Papa, coordinato da Alessandro Simone e presentato da Ambra Orfei.

Fino alle 11.45 si esibiranno componenti della famiglia dello spettacolo viaggiante, con l’intrattenimento di Bande Musicali e Gruppi Folcloristici. Sarà inoltre proiettata la Preghiera del Clown di Totò, tratta dal film Il più comico spettacolo del mondo, diretto da Mario Mattoli nel 1953.

L’arrivo di papa Benedetto XVI per l’Udienza è previsto per le 12. Al saluto del cardinale Vegliò, seguiranno le testimonianze di Sonja Probst, clown tedesca, Gérard Couasnon, esercente di fiera francese, e David Degli Innocenti, esercente di luna park italiano.

Per l’occasione si esibiranno gli Allievi dell’Accademia d’Arte Circense  guidati dal Direttore Andrea Togni, e il Maestro Mimmo Cuticchio, erede della tradizione dei cuntisti siciliani e dell’arte del puparo, con Elisa, Giacomo e Sara. Dopo il Discorso e la Benedizione di Papa Benedetto XVI, l’udienza terminerà con l’esibizione natalizia di un gruppo di Zampognari.