"Città e solidarietà": il concorso fotografico di Acli Roma

Una gara di fotografia alla quale si può partecipare inviando un'istantanea che rappresenti un concetto di solidarietà, di tutela del territorio o di inclusione sociale

Roma, (Zenit.org) Redazione | 247 hits

Anche nel mese di agosto le ACLI di Roma, oltre a tenere aperti i servizi alla persona, lanciano la proposta di condividere “un’estate sociale”, grazie al concorso fotografico “Fotosocial”, che prende il via in questi giorni.

L’idea è quella di aprire una vera e propria gara di fotografia aperta a tutti alla quale si può partecipare inviando un’istantanea che rappresenti un concetto di solidarietà, di valore positivo, di amicizia, di vicinanza, di pace, di tutela del territorio o di inclusione sociale, valori propri dell’impegno storico delle ACLI nel territorio.

“Lo scopo del concorso – dichiara Lidia Borzì, presidente delle Acli di Roma – è chiaro già nel nome stesso che include il doppio significato di “social”, da una parte inteso come strumento di divulgazione delle foto e dall’altra inteso nel senso di “sociale”, come l’impegno delle ACLI nel territorio di Roma”.

“La nostra intenzione – prosegue Borzì – è quella di sfruttare la grande diffusione e capacità di fare rete dei social network e metterla al servizio del sociale e della bellezza. Vogliamo valorizzare l’impegno delle ACLI mediante mezzi e linguaggi sempre diversi e intergenerazionali per consentire di guardare la città con occhi nuovi.”

Per partecipare al concorso è sufficiente scattare e caricare la foto su Facebook, aggiungendo l’hashtag #socialacliroma oppure inviarla via mail a: comunicazioneacliroma@gmail.com con l’oggetto “partecipazione contest fotografico NOME e COGNOME” includendo nella mail anche un contatto telefonico.

Le 10 foto che riceveranno più “like” passeranno alla fase finale e saranno valutate da una commissione interna formata da tecnici fotografi e personalità provenienti dal mondo della promozione sociale.

Le 10 finaliste (con particolare rilievo per la vincitrice) saranno stampate e abbelliranno la sede provinciale delle ACLI di Roma in Via Prospero Alpino 20 e saranno esposte come mostra fotografica aperta al pubblico all’interno del Centro di aggregazione giovanile Giovanni Paolo II nella suggestiva cornice della Basilica dei Santi Ambrogio e Carlo al Corso in Vicolo del Grottino 3/b dal mese di ottobre. La foto vincitrice inoltre sarà pubblicata anche sul sito delle ACLI di Roma come copertina del sito per la ripresa delle attività autunnali.

E’ possibile condividere le foto fino al 21 settembre 2014 alle ore 15.00.

Per maggiori informazioni è possibile consultare il regolamento sul sito www.acliroma.it, mandare una mail ainfo@acliroma.itcomunicazioneacliroma@gmail.com oppure telefonare allo 06/57087028 – 23.