Compiti unificati

Unificare e semplificare i più svariati compiti della vita in uno solo: "Amami nel prossimo"

Roma, (Zenit.org) Andrea Panont, O.C.D. | 222 hits

“Se tu sapessi quanto ho da fare!”, mi ripeteva un amico carissimo quando cercava di giustificare le sue numerose assenze da impegni o incontri programmati insieme. Tanto che, alla fine dell’anno, lo abbiamo bonariamente soprannominato: “migotantodafar”.

Mi confidava Geny: “mio marito, da fidanzato caliente, era puntualissimo ai momenti d’incontro; non solo veniva a casa mia in anticipo, ma non si decideva mai ad “andarsene”.

Gli amici conoscevano Kari e, pur ironizzando, si dimostravano comprensivi verso i suoi eccessi con la fidanzata.

- Ma non hai i tuoi impegni, le tue opere, i tuoi hobby…qualcos’altro da fare?” – incalzavano, con una punta di benevolo rimprovero. Rispondeva con disarmante sincerità, tipica di chi ha perso la testa: “Quando il cuore era vagabondo, mi disperdevo in tante cose, …ma da quando ho incontrato Geny, ho relativizzato i miei interessi, come il lavoro e, perfino, la mia famiglia; ho semplificato tutto per lei: Mi ritrovo a cantare con Gianni Morandi: “tu che m’hai preso il cuor; lontan da te è morir d’amor; tu m’hai rubato il cuor.”

Queste parole mi muovono e mi commuovono. Le trovo vere se le riferisco all’Innamorato pazzo che, una volta entrato, staziona perennemente nel mio e nel tuo cuore. Lui non ha nient’altro da fare e – per fortuna mia e tua – non intende, non vuole, non può andarsene mai più. Sa unificare e semplificare i più svariati compiti della nostra vita in uno solo: “Amami nel prossimo”.

Ciao da p. Andrea

Per richiedere copie dei libretti di padre Andrea Panont e per ogni approfondimento si può cliccare qui.