Comunicato del Comitato di collegamento islamico-cattolico

| 1075 hits

CITTA' DEL VATICANO, domenica, 15 giugno 2008 (ZENIT.org).- Pubblichiamo il comunicato emesso dal Pontificio Consiglio per il Dialogo Interreligioso sul 14° incontro del Comitato di collegamento islamico-cattolico, svoltosi in Vaticano dall'11 al 13 giugno 2008.


* * *

Con l'aiuto di Dio, il Comitato di collegamento islamico-cattolico ha svolto il suo quattordicesimo incontro in Vaticano, dall'11 al 13 giugno 2008, che corrisponde alla data 7-9 Jumada 2 1429 H. La Delegazione cattolica stata presieduta dal Cardinale Jean-Louis Tauran, presidente del Pontificio Consiglio per il Dialogo Interreligioso, Città del Vaticano, mentre quella islamica stata presieduta da professor Dr. Hamid bin Ahmad Al-Rifaie, presidente del Forum Islamico Internazionale per il Dialogo, Jeddah, Arabia Saudita. 

Il tema è stato Cristiani e musulmani testimoni del Dio della Giustizia, della Pace e della Compassione in un Mondo che soffre la Violenza. L'argomento è stato affrontato da un punto di vista religioso secondo l'insegnamento delle nostre due tradizioni.

Gli interlocutori hanno concordato sui seguenti punti: 

1. dalla dignità intrinseca di ogni essere umano derivano diritti e doveri fondamentali;

2. la giustizia è una priorità nel nostro mondo. Richiede, oltre alla realizzazione di provvedimenti legali esistenti, il rispetto delle necessità fondamentali di individui e popoli attraverso un atteggiamento di amore, fraternità e solidarietà. Non può esistere pace autentica e duratura senza giustizia; 

3. la pace è un dono di Dio e richiede anche l'impegno di tutti gli esseri umani, in particolare dei credenti che sono chiamati a essere vigili testimoni di pace in un mondo afflitto da molte forme di violenza;

4. cristiani e musulmani credono che Dio sia compassionevole e quindi ritengono loro dovere mostrare compassione verso ogni persona umana, in particolare i bisognosi e i deboli; 

5. le religioni, se praticate in maniera autentica, contribuiscono efficacemente alla promozione della fraternità e dell'armonia nella famiglia umana.

I partecipanti hanno avuto l'onore di essere ricevuti da Sua Santità Papa Benedetto XVI, che li ha incoraggiati a proseguire gli sforzi per la promozione della giustizia e della pace. 

Cardinale Jean-Louis Tauran, Presidente del Pontificio Consiglio per il Dialogo Interreligioso

Professor Dr. Hamid bin Ahmad Al-Rifaie, Presidente del Forum Islamico Internazionale per il Dialogo
 

[Traduzione dell'originale inglese distribuita da L'Osservatore Romano]