"Con occhi diversi. Arte e relazioni umane", di Michela Dall'Aglio Maramotti

Segnalazioni editoriali da parte della Editrice "Città Nuova"

| 932 hits

ROMA, giovedì, 29 novembre 2012 (ZENIT.org).– Guardare la realtà con occhi diversi. Con uno sguardo che vede sempre nell’altro qualcuno in relazione con noi. Vedendo in lui e nella sua diversità qualcosa di unico, che ci arricchisce sempre. E' lo sguardo che genera relazioni e pensieri positivi, fonte di gioia e di realizzazione personale e collettiva.

È l’invito che l’Autrice rivolge al lettore.

Partendo dalla lettura di alcune opere di artisti di epoche diverse ― Munch, Fischl, Nussbaum, Burne-Jones, Klimt, Antonello da Messina ― Michela Dall’Aglio Maramotti ci conduce attraverso un viaggio sulla vita, sui sentimenti, sulle relazioni umane. Un messaggio positivo. Da regalare e regalarsi per il Natale.

L’AUTORE

Michela Dall’Aglio Maramotti, sposata e madre di due figli, è storica delle Dottrine Politiche e Dottore di Ricerca in Storia Economica e Sociale. è autrice di numerosi saggi pubblicati per Il Mulino, Utet, Olschki e Giuffrè.

LA COLLANA

Prismi/saggi

DATI TECNICI

ISBN 978-88-311-7500-5
f.to 15x21
pp. 120
prezzo: € 16,50