Condividi questo articolo

Concilio Vaticano II: né aggiornamento né rottura, ma "novità nella continuità"

Padre Cantalamessa vede la realizzazione del Concilio e l'intervento dello Spirito Santo nei movimenti ecclesiali, nelle parrocchie, nelle nuove comunità Gesù non ci ha dato delle parole morte (…) Ma ci ha dato delle parole vive da nutrire (…) di far vivere e di nutrire e mantenere vive nel tempo”. Con questa citazione del poeta francese …