Cordoglio del Papa per la morte del cardinale Lorenzo Antonetti

Il porporato, scomparso a 90 anni, era Presidente emerito dell'Amministrazione del Patrimonio della Sede Apostolica

Citta' del Vaticano, (Zenit.org) | 395 hits

In occasione della morte del cardinale Lorenzo Antonetti, papa Francesco ha inviato un telegramma di cordoglio al vescovo di Novara, monsignor Franco Giulio Brambilla. Il cardinale Antonetti, titolare della Basilica di Sant’Agnese in Agone, scomparso all’età di 90 anni, era Presidente emerito dell’Amministrazione del Patrimonio della Sede Apostolica, dopo essere stato Delegato Pontificio per la Patriarcale Basilica di San Francesco in Assisi.

“Nell’apprendere la triste notizia della scomparsa del venerato cardinale Lorenzo Antonetti – scrive il Papa nel telegramma - desidero esprimere sentimenti di vivo cordoglio a codesta comunità diocesana, che lo annovera tra i suoi figli più illustri, come pure al nipote Mario, agli altri nipoti e rispettivi familiari e a quanti lo hanno conosciuto e stimato”.

“Ricordo il compianto porporato - prosegue  il Santo Padre - per tanti anni solerte collaboratore della Santa Sede, come rappresentante pontificio in diversi paesi, in Segreteria di Stato, poi come Presidente dell’Amministrazione del Patrimonio della Sede Apostolica e infine quale delegato pontificio per la Basilica di San Francesco d’Assisi: ovunque egli ha reso apprezzata testimonianza di fervoroso zelo sacerdotale e di fedeltà al Vangelo”.

“Mentre elevo fervide preghiere al Signore Gesù affinché, auspice la Vergine Maria, voglia donare al defunto cardinale il premio eterno promesso ai suoi fedeli discepoli, invio di cuore a vostra eccellenza, all’intero presbiterio e a quanti condividono il dolore per la sua dipartita, una speciale confortatrice benedizione apostolica”, conclude poi il telegramma di papa Francesco.