"Corri Catania". La quinta edizione della maratona

Raccolta fondi per una scuola in ospedale

Catania, (Zenit.org) Giuseppe Adernò | 388 hits

«Catania corre per Catania» è lo slogan della corsa di solidarietà che si ripete da cinque anni la seconda domenica di aprile.

L’iniziativa avviata nel 2009 con 7.500 partecipanti della città di Catania,  ha raggiunto lo scorso anno il record di 18.000 presenze, coinvolgendo anche la popolazione dei Paesi etnei e quest’anno, domenica 14 aprile, sono scesi in piazza ed hanno animato le vie della Città di Catania ben 23.500 ragazzi, giovani, genitori e cittadini,  tutti uniti nel segno della solidarietà.

Il contributo di tre euro per la maglietta e il pettorale  si traduce, infatti, in un servizio di attenzione “progetto Scuola in ospedale” e viene destinato interamente per attrezzare delle aule-scuola all’interno del Dipartimento Materno Infantile dell’Ospedale Garibaldi di Nesima.

La partecipazione al concorso “Colori e parole” che ha coinvolto 120 classi di scuola media e superiori, con allestimento di una mostra dei lavori  artistici prodotti e  la realizzazione del “Corri Catania Village” che ha trasformato piazza Università in una palestra a cielo aperto con l’attivazione di diversi momenti sportivi per i ragazzi, hanno insieme prodotto una ricca gara di solidarietà ed una concreta riposta alle  esigenze di quanti soffrono.

Negli anni precedenti sono stati attivati diversi servizi a favore dei disabili: una cineteca da 30 posti al reparto di Pediatria del Policlinico nel 2009, quattro biblioteche per i piccoli pazienti di Cardiologia del Vittorio Emanuele e del Santa Venera di Acireale nel 2010, un’ambulanza per la Croce Rossa nel 2011 e carrozzine e altri strumenti per l’Unità spinale unipolare del Cannizzaro lo scorso anno.

Grazie a questa manifestazione, patrocinata da alcuni sponsor, la solidarietà è diventata cultura e prassi condivisa, veicolata dallo sport, rispondendo di anno in anno a particolari emergenze sociali.

Camminare per le vie assolate della Città con nello sfondo la fumante Etna ancora imbiancata di neve è stato uno spettacolo incantevole e la tante magliette bianche con la scritta Corri Catania 2013 hanno segnato una lunga e interminabile striscia animata lungo i cinque chilometri del percorso cittadino tra le vie barocche, i palazzi, la Villa Bellini ed i monumenti storici quali il Castello Ursino di Federico II e la magnifica piazza Duomo con l’elefante simbolo della città.