Corso sull'esorcismo e il fenomeno del satanismo e delle sette

Da lunedì 19 aprile presso l’Ateneo Pontificio “Regina Apostolorum”

| 2531 hits

ROMA, venerdì, 16 aprile 2010 (ZENIT.org).- Inizieranno lunedì 19 aprile prossimo, a Roma, presso l’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum, le lezioni del quinto corso “Esorcismo e preghiera di liberazione”, che sarà possibile seguire, tramite videoconferenza, anche da Bologna presso l’Istituto Veritatis Splendor.

Come per le altre edizioni, il corso è organizzato dall’Istituto Sacerdos dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum e dal GRIS (Gruppo di Ricerca e Informazione Socio-Religiosa).

Oltre ai sacerdoti, sarà aperto anche ai laici interessati agli argomenti trattati. Ad esempio: medici, psicologi, avvocati, insegnanti, catechisti.

Le lezioni si terranno dal 19 al 24 aprile. Il corso affronterà due temi: l’esorcismo e il fenomeno del satanismo e delle sette.

Non si tratta di un corso per diventare esorcisti. L’obiettivo è quello di offrire ai sacerdoti strumenti utili per il loro lavoro pastorale, di informazione e di sostegno per le famiglie, attraverso un approccio interdisciplinare alla materia e al di là di una visione superficiale e sensazionalista di questi fenomeni.

Nel quinto corso interverranno: mons. Luigi Negri (aspetti teologici e filosofici), Adolfo Morganti (aspetti antropologi), padre Pedro Barrajon LC (aspetti teologici), don Aldo Bonaiuto (aspetti sociali), padre Francesco Bamonte ICMS (aspetti sociali e spirituali), don Gabriele Nanni (aspetti liturgici e canonici), Carlo Climati (satanismo giovanile), mons. Luigi Moretti (aspetti pastorali), Anna Maria Giannini (aspetti psicologici), padre Francois Dermine OP (aspetti pastorali e spirituali), Tonino Cantelmi (aspetti medici e psicologici), Daniela De Zordo (aspetti legali – difesa), Giacomo Ebner (aspetti legali – accusa), padre Tommaso Torres CP (esperienze).

[Per informazioni: tel. 06 665431. Sito Internet: www.upra.org]