Cristo realmente presente nella Santa Eucaristia

Il nuovo libro di don Mauro Gagliardi: "Introduzione al Mistero eucaristico"

| 1344 hits

ROMA, sabato, 24 marzo 2012 (ZENIT.org) - Il Mistero eucaristico è la fonte e il culmine della vita e della missione della Chiesa. È questo il messaggio del nuovo libro di don Mauro Gagliardi, “Introduzione al Mistero eucaristico. Dottrina, liturgia, devozione”, delle Edizioni Lindau, nelle librerie da giovedì 22 marzo.

Attraverso un’analisi della dottrina magisteriale, della teologia sottesa alla sacra liturgia e al culto di devozione, fino ai più recenti documenti di Benedetto XVI,  l’autore traccia un esemplare profilo storico e teologico della fede nell’Eucaristia, indicando anche i sentieri per i quali dovrà camminare la Chiesa del futuro.

Il testo è una vera e propria “Storia dell’Eucaristia”, scritta in un linguaggio accessibile, per un pubblico anche di non specialisti, rigorosa nella documentazione e nell’analisi.

Si tratta di una nuova versione interamente riveduta e aggiornata da Don Gagliardi, dopo che la prima edizione di alcuni anni fa (Edizioni San Clemente, Roma, 2007), tuttora molto richiesta, è andata esaurita in pochi mesi, che vede anche la prefazione di Mons. Nicola Bux.

Il libro non affronta direttamente la questione dell’«ermeneutica della riforma», ossia del «rinnovamento nella continuità» della Chiesa, argomento su cui molto si è scritto e dibattuto dal 22 dicembre 2005, data del famoso discorso di Benedetto XVI alla Curia Romana sulla ricezione del Concilio Vaticano II.

Esso rappresenta, piuttosto, un’applicazione fedele di tale principio allo studio del Sacramento dell’altare. La «storia dell’Eucaristia» che qui viene proposta, infatti, mostra il grande sviluppo della dottrina, della liturgia e della devozione eucaristiche, senza cogliere in esso nessun elemento di decadenza o di rottura rispetto a presunte epoche d'oro del primo millennio cristiano.

In particolare, questo saggio raccoglie, seleziona e ordina una grande mole di dati tratti dall’amplissima letteratura che esiste sull’argomento. Proposte quindi: la Sacra Scrittura; i Padri e Dottori; i documenti del Magistero ecclesiastico; i teologi delle diverse epoche, testi e riti della liturgia, le pratiche della devozione, l’esperienza dei santi, tutte componenti diverse, ma presentate in reciproca connessione.

Un modo, a detta dell’autore: “per far risplendere la bellezza della fede e del culto della Chiesa Cattolica riguardo al suo tesoro più prezioso: Cristo realmente presente nella Santissima Eucaristia”.

Don Mauro Gagliardi, dottore in teologia (Gregoriana, Roma 2002) e in filosofia (L’Orientale, Napoli 2008), nel 1999 è stato ordinato sacerdote nell’Arcidiocesi di Salerno, presso la quale ha svolto numerosi incarichi, tra cui quello di Segretario del Sinodo Diocesano.

Professore ordinario dell’Ateneo Pontificio «Regina Apostolorum», e professore incaricato presso l’Università Europea di Roma, ha pubblicato numerosi articoli in diverse lingue e molti libri, sia in qualità di autore che di curatore.

Nel 2008, Benedetto XVI lo ha nominato, inoltre, Consultore dell’Ufficio delle Celebrazioni Liturgiche del Sommo Pontefice e, nel 2010, Consultore della Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti.