Cultura e fede insieme realizzano l'evangelizzazione

Le "Giornate della Cultura di Fede" a Czestochowa in occasione dell'Anno della Fede

| 806 hits

di Don Mariusz Frukacz

CZESTOCHOWA, mercoledì, 24 ottobre 2012 (ZENIT.org) - Mostre, esposizioni, incontri di preghiera, proiezioni di film, concerti e incontri con noti rappresentanti della cultura hanno costituito il programma delle “Giornate della Cultura di Fede”, svoltesi dall’11 al 22 ottobre a Czestochowa, in occasione dell’Anno della Fede.

Le Giornate della Cultura della Fede - ha spiegato a ZENIT don Piotr Zaborski, organizzatore dell’evento, responsabile per la Pastorale degli Ambienti degli Artisti Tabor nell’Arcidiocesi di Czestochowa - “sono una manifestazione di quella fede e cultura che insieme riescono a realizzare l’opera di evangelizzazione. L’idea ci è stata ispirata dall’Arcivescovo Waclaw Depo”.

Nell’ambito degli incontri, è stato possibile visitare, presso il Centro per la promozione della cultura  “Gaude Mater”,  la mostra di fotografie di Zbigniew Burda e Marcin Szpądrowskiego dal titolo Krzysztof Pośpiech. In memoriam, dedicata all’omonimo pedagogo, uomo di cultura e ispiratore del Festival Internazionale di Musica Sacra “Gaude Mater”, e la mostra di Piotr Wesolowski intitolata Missione in Etiopia.

L’evento ha avuto anche una dimensione ecumenica. Presso la chiesa luterana si è tenuto, infatti, il concerto del Coro e dell’Orchestra della Scuola di Musica di M. J. Zebrowski, durante il quale gli artisti si sono esibiti nella musica sacra e sinfonica di Dvorak, Verdi e Handel.

Le Giornate sono organizzate dalla Pastorale Tabor, sotto il Patronato Onorifico di S.E.R. mons. Waclaw Depo, Arcivescovo Metropolita di Czestochowa, in collaborazione con la Società degli Amici Gaude Mater, Radio Fiat e il settimanale cattolico Niedziela.