Culture giovanili emergenti, esigenza per comunità cristiane

Il cardinale Ravasi apre su Twitter l'hashtag #Reply2ravasi

Roma, (Zenit.org) | 923 hits

"Le nuove generazioni e le culture giovanili emergenti sono una preziosa opportunità ed un'esigenza per gli adulti e per le comunità cristiane". Così il Cardinale Gianfranco Ravasi ha presentato la prossima Assemblea Plenaria del Pontificio Consiglio della Cultura, in programma dal 6 al 9 febbraio prossimo a Roma, che vedrà riuniti più di 60 esponenti del mondo ecclesiale e della società civile provenienti da tutto il mondo.

Gli obiettivi e il programma della quattro giorni dedicata ai giovani e alle trasformazioni sociali e culturali del XXI secolo verranno illustrati giovedì 31 gennaio alle 11.30, nella Sala Stampa Vaticana, in una conferenza stampa tenuta dallo stesso Cardinale Gianfranco Ravasi, Presidente del Pontificio Consiglio della Cultura,  da Mons. Carlos Alberto Azevedo, Delegato del Pontificio Consiglio della Cultura, da Alessio Antonielli, rappresentante giovani, e da Farasoa Mihaja Bemahazaka, studentessa.

"Porsi in ascolto attento della 'questione giovanile' che stiamo vivendo nei diversi continenti - ha detto il Cardinale Ravasi. - È evidente, infatti, che la 'questione giovanile' esiste anche nella Chiesa e diventa più accesa a causa, tra l'altro, dell’evidente difficoltà nella trasmissione della fede. Nel tentativo dunque di produrre buone pratiche evangelizzatrici, abbiamo bisogno di una buona visione riguardo alle trasformazioni della cultura e della società, ai problemi della famiglia, ai conflitti intergenerazionali e più in generale a come la generazione giovanile di oggi vive ed entra in rapporto con tali cambiamenti sociali".

Per l'occasione il Presidente del Pontificio Consiglio della Cultura ha aperto un dialogo con il mondo dei giovani tramite Twitter e l'hashtag #Reply2Ravasi dove sarà possibile inviare le proprie domande e osservazioni sulle culture giovanili emergenti. Durante la conferenza, padre Enzo Fortunato, direttore della Sala Stampa del Sacro Convento di Assisi, leggerà alcune delle domande giunte tramite Twitter e il sito sanfrancesco.org trasmetterà in diretta la presentazione.