"Cuore in taxi": una gita con picnic per i bambini disabili

La lodevole iniziativa dei tassisti di Czestochowa va avanti da 31 anni

| 623 hits

di don Mariusz Frukacz

CZESTOCHOWA, martedì, 12 giugno 2012 (ZENIT.org) - Da ormai 31 anni i tassisti dell'Associazione di Trasporto “Radio-Taxi 919” con l'iniziativa Cuore in taxi, organizzano una gita con picnic per i bambini sofferenti e  disabili dal Centro Medico e Educativo gestito dalle Suore della Beata Vergine Maria della Misericordia.

Una ventina di tassisti gratuitamente organizzano un viaggio per settanta persone. “I tassisti lo fanno con il cuore, mettendo a disposizione il proprio tempo e le proprie attrezzature. Per loro conta solo il desiderio di aiutare il prossimo”, spiega a Zenit uno dei organizzatori di partenza.

Il promotore dell'iniziativa Cuore in taxi, fin dalla fondazione, è Wladyslaw Szymaczek, presidente della Associazione di Trasporto “Radio-Taxi 919” a Czestochowa. Insieme ai suoi colleghi, Wladyslaw Szymaczek, inizialmente, ha organizzato semplicemente il trasporto di bambini disabili e sofferenti. Poi i tassisti hanno lanciato le gite con picnic per bambini.

Nel giro di 31 anni, circa 900 tassisti di Radio-Taxi 919” hanno preso parte all'iniziativa Cuore in taxi.