Da Bruxelles a Roma, 150 città insieme per l'Europa

Si prepara la manifestazione del 12 maggio per rinnovare le radici cristiane dell'Europa

| 1097 hits

(a cura della redazione)

ROMA, sabato, 7 aprile 2012 (ZENIT.org).- Si svolgerà in 150 città il 12 maggio la manifestazione “insieme per l’Europa”.

Con centro e videocollegamento da Bruxelles oltre 300 movimenti e comunità di diverse confessioni cristiane cercheranno di contribuire alla costruzione della “nuova Europa dello spirito”, risvegliando e rinnovando la radici cristiane del continente.

La manifestazione ha preso spunto dal raduno dei Movimenti ecclesiali e Nuove Comunità sorti nella Chiesa Cattolica convocato da Giovanni Paolo II Nella Pentecoste del 1998.

Il 31 ottobre 1999, a conclusione della cerimonia per la firma della Dichiarazione congiunta tra la Chiesa Cattolica e la Federazione Luterana Mondiale sulla dottrina della Giustificazione, si incontrarono, ad Ottmaring, nei pressi di Ausburg (Germania) i responsabili di Movimenti cattolici ed evangelici.

Cominciarono così rapporti nuovi fra loro, che sfociarono in un raduno pubblico nel Duomo di Monaco l’8 dicembre 2001, dove membri di 45 Movimenti, Comunità e Gruppi delle Chiese cattolica, evangelica e delle Chiese libere formularono il “patto dell’amore reciproco”, fondamento della loro comunione.

Da allora questa conoscenza si è approfondita, fino a decidere di fare insieme qualcosa per l’Europa, alla riscoperta delle sue radici cristiane, e farla diventare così una famiglia di popoli uniti, di nazioni riconciliate, com’era nell’intento dei suoi fondatori.

Con il desiderio di contribuire, con i loro carismi, alla costruzione della “nuova Europa dello spirito”, l’8 maggio 2004 si trovarono a Stoccarda, alla manifestazione “Insieme per l’Europa”, membri di oltre 150 Movimenti, Comunità, Gruppi e Associazioni di diverse confessioni cristiane: cattolici, evangelici, di Chiese libere, anglicani, ortodossi. Collegati in diretta con circa 200 città di 45 Paesi, proiettando nel sociale la loro testimonianza di unità e la loro volontà di contribuire al processo di unificazione europea.

Da Stoccarda partì un impulso per una collaborazione tra diverse realtà carismatiche cristiane che coinvolge non solo l’Europa, ma anche altri Continenti.

Il 12 maggio 2007, ancora a Stoccarda, parteciparono ad “Insieme per l’Europa 2007” quasi 10.000 persone in rappresentanza di oltre 240 gruppi e comunità.

Nel 2009, in continuità con gli incontri di Stoccarda, ci si è ritrovati nelle diverse nazioni per diffonderne lo spirito di comunione e guardare insieme alla realtà della propria nazione.

Per l’Italia il Convegno si è tenuto a Loppiano (Firenze), il 19 e 20 settembre sul tema: “Sulla Tua Parola… camminiamo insieme”. Negli incontri nazionali in Slovenia, Ungheria, Belgio, Francia, Slovacchia, ecc., si sono messe le basi della prossima grande manifestazione europea che si svolgerà a Bruxelles il 12 maggio 2012 in collegamento con 150 città.

A Roma la manifestazione si svolgerà in Campidoglio con inizio alle ore 15.30.

Le associazioni del Comitato promotore di Roma: Azione Cattolica, Associazione Int.le Caterinati, Comunità di Sant’Egidio, Comunità Gesù Risorto, Comunità Nuovi Orizzonti, Comunità Quinta Dimensione, Comunità Vittoria di Dio, Cursillos de Cristianidad, Équipes Notre Dame, Istituzione Teresiana, Movimento dei Focolari, Movimento per un Mondo Migliore, Regnum Christi, Rinnovamento nello Spirito Santo, Turris Eburnea, hanno già stipulato un ricchissimo programma che prevede tavole rotonde e interviste sulla famiglia, caleidoscopio su integrazione e dialogo, proposte per il bene comune ed un’economia equa, coreografie e canzoni di varie band.

In contemporanea, in Piazza della Consolazione, si svolgerà una manifestazione per i ragazzi che, dopo la lettura del Manifesto di Bruxelles 2012, raggiungeranno gli adulti per un flash-mob conclusivo.

Sarà poi la volta dei giovani che dalle ore 18 alle ore 20 proseguiranno il programma in Piazza del Campidoglio con musica e testimonianze, tra cui quella sulla Beata Chiara Luce Badano che Benedetto XVI ha citato nel recente Messaggio per la GMG.

All’evento romano, che gode del Patrocinio della Regione Lazio e di Roma Capitale, è prevista la partecipazione di oltre 3.000 persone.

In sintonia con Bruxelles, dove con esperienze e concretizzazioni già in atto e con proposte attuabili su larga scala, particolare rilievo avranno i temi dell’economia, l’integrazione e la famiglia, a Roma faranno da filo conduttore del programma tre SI’ all’Europa scelti tra quelli del Messaggio finale di Stoccarda 2007:

- SI’ ad un’economia equa, al servizio di ogni persona e di tutta l’umanità;

- SI’ alla responsabilità verso tutta la società lavorando affinché le città, con la partecipazione di tutti, divengano luoghi di solidarietà e di accoglienza per persone di origini e culture diverse;

- SI’ alla famiglia legata da un patto indissolubile di amore fra uomo e donna, fondamento per una società solidale e aperta al futuro.

Per chiunque desideri partecipare o avere maggiori informazioni:

Info: insiemepereuropa.roma@gmail.com

Stampa: insiemepereuropa.pressroma@gmail.com

Sito: www.together4europe.org

Promo: http://www.youtube.com/watch?v=JzeeZD9Fyrk

Videosintesi: http://www.youtube.com/watch?v=vMDPRd8H29A